calcio

Abramovich, non solo grandi acquisti: anche centoventi milioni… di esoneri

Finisce l’era Abramovich. Un periodo in cui il Chelsea ha speso moltissimo, soprattutto… per pagare gli allenatori mandati via.

Redazione Il Posticipo

Finisce l’era Abramovich e in casa Chelsea è ora di bilanci. All’ex proprietario non sono mai mancati i soldi, ma la pazienza a casa sua è sempre stata merce assai rara. Secondo i calcoli di football London, nel corso di quasi vent’anni, i Blues hanno tirato fuori un centinaio di milioni. L'ultimo a lasciare in anticipo è stato Lampard, esonerato con altri 18 mesi di contratto da onorare.  E il  pacchetto di risarcimento per l’ex centrocampista ha portato il totale dei milioni spesi per pagare gli allenatori esonerati a "quota 120".