5 ris…POST…e al campionato

5 ris…POST…e al campionato

Di Stefano Impallomeni. Il campionato lascia in eredità dubbi, interrogativi e curiosità. Ecco le risposte ai quesiti che ha regalato l’undicesima giornata di Serie A.

di Stefano Impallomeni

JUVENTUS

 (Photo by Giorgio Perottino - Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)
(Photo by Giorgio Perottino – Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

Juventus, quasi più clean sheet in Europa che in campionato. Questione di concentrazione come dice Allegri?

Allegri autografa un altro pezzo di storia della Juventus. Partenza autoritaria: 31 punti dopo le prime 11 giornate di campionato è il nuovo record bianconero, qualcosa di eccezionale. Allegri centra il 13. Un 13 di vittorie complessive, considerando la Champions, dove in difesa non si subisce nulla: nessun gol al passivo e forse maggior concentrazione rispetto agli impegni italiani. Allegri fa bene a non sottovalutare la fase difensiva da cui si poggiano le basi per raggiungere il traguardo finale dei successi. Non è un caso che senza Chiellini si soffra più del dovuto. Lui e Bonucci insieme rappresentano una sicurezza. Con il Cagliari si rischia oltre il limite consentito, qualche imbucata di troppo che avrebbe potuto complicare una partita vinta globalmente con merito.

La Juventus, lo ripetiamo spesso, deve combattere se stessa più che i suoi avversari, anche se Napoli e Inter fanno sul serio e hanno un tratto di calendario più agevole sulla carta. I prossimi appuntamenti in campionato per la Juventus nascondono insidie. Domenica sera si affronterà il Milan a San Siro. Organico eccezionale e qualità di scelte a disposizione garantiscono il mantenimento della vetta, ma meglio archiviare la qualificazione agli ottavi di Champions con due turni di anticipo, mercoledì all’Allianz con lo United, per non incappare in spiacevoli contrattempi. Allegri ci vede lungo e avverte i suoi con responsabilità. In difesa c’è da registrare qualcosa. Le sue non sono parole buttate lì per alzare l’attenzione e la concentrazione. Quest’anno non sarà così facile conquistarsi lo scudetto, super partenza a parte. E anche questo per quanto ci riguarda non è un modo di dire, tanto per parlare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy