5 ris…POST…e al campionato

5 ris…POST…e al campionato

Di Stefano Impallomeni. Il campionato lascia in eredità dubbi, interrogativi e curiosità. Ecco le risposte ai quesiti che ha regalato la ventunesima giornata di Serie A.

di Stefano Impallomeni

Juventus alle corde ma vincente

Allegri

Juventus sottotono, stanchezza comprensibile o richiamo di preparazione per essere brillanti in Champions?

Più che sottotono è stata la peggiore Juventus della stagione, come ha sottolineato Chiellini a fine partita. Mai vista una Juventus messa alle corde così, in balia di una super Lazio che ha pagato nel finale un calo comprensibile dopo aver disputato una partita a ritmi eccezionali. La Juventus è stata dominata per più di un’ora ed è stato un evento mai accaduto prima, ma il fatto straordinario è che alla fine è riuscita a vincere la partita numero 19 di questo campionato grazie ai cambi effettuati da Allegri, che ha ammesso di aver sbagliato la posizione di Emre Can in sostituzione di Pjanic. Difficile quindi che rivedremo l’ex Liverpool a uno, solo in mezzo al campo, ma a due, con un compagno vicino, situazione a lui più congeniale. Bernardeschi e Cancelo cambiano insieme a CR7 il destino di una sfida molto bella e tirata. Allegri dimostra per l’ennesima volta lucidità nell’analisi durante e dopo la partita. Ha una marcia in più rispetto ai suoi colleghi. La Juventus ha 11 punti di vantaggio sul Napoli fermato da un buon Milan. Chiellini ha detto che, se questo divario fosse confermato a inizio marzo, potrebbe essere libera la strada verso lo scudetto. Considerazione condivisibile come il calo fisiologico generale. La Champions è alle porte e conterà stare bene lì. Vedremo se sarà così.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy