Zidane: il nervosismo è Real! “Bale fuori? Ho scelto così e basta, qualcuno deve…”

Zidane: il nervosismo è Real! “Bale fuori? Ho scelto così e basta, qualcuno deve…”

Non basta il successo col Villarreal al Santiago Bernabeu per strappare un sorriso al tecnico dei Blancos, bersagliato dalle domande dei giornalisti sulle scelte di formazione. Dopo appena due mese il francese è già stanco del nuovo incarico?

di Redazione Il Posticipo

Era ritornato col sorriso sulla bocca: dopo due mesi lo ha già perso? La squadra di Zinedine Zidane ritrova la vittoria dopo il clamoroso k.o. col Rayo Vallecano che era costato tantissime critiche al francese. I Blancos hanno sconfitto il Villarreal 3-2 al Santiago Bernabeu trascinati dalla doppietta di Mariano e dal gol di Jesus Vallejo: agli ospiti non sono bastate le reti di Gerard Moreno e Jaume Costa per strappare un punto che sarebbe stato importante in chiave salvezza. Nel post-partita però hanno tenuto banco le domande in chiave mercato al tecnico… parecchio infastidito?

CASO BALE – Al fischio finale Zidane è stato interpellato sulle sue scelte di formazione: una su tutte quella di lasciare fuori un certo Gareth Bale! Il gallese non è stato nemmeno convocato per la sfida del Bernabeu, ma il francese ha replicato scocciato alle domande della stampa, come riportato da As: “Sono l’allenatore, devo fare una lista e basta, tu pensa quello che vuoi, ma qualcuno deve stare fuori”. Una dichiarazione molto schietta che fa trasparire anche un certo nervosismo in materia. Ma la posizione del gallese non è l’unica ad allarmare il tecnico!

E COURTOIS? – In casa Real è calda anche la questione portiere del futuro. Per la sfida col Villarreal, Zidane ha schierato Thibaut Courtois lasciando in panchina Neylor Navas. Quali sono state le ragioni di questa scelta? Il francese ha risposto in maniera sbrigativa anche in questo caso: “Devo scegliere uno dei due, il migliore dei tre che ho… Oggi ho scelto Courtois e basta”. Zidane si è sciolto un po’ quando gli è stato chiesto di Mariano: “Non ha avuto molte possibilità di giocare perché è stato infortunato a lungo… Oggi ha avuto l’opportunità di scendere in campo, ha segnato due gol e sono contento per lui”. È forse l’unico motivo di gioia per il tecnico già stanco del suo incarico?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy