Xhaka eroe dei Gunners: è l’unico ad applaudire i tifosi e poi si sfoga contro Emery! “Non capisco perché…”

Xhaka eroe dei Gunners: è l’unico ad applaudire i tifosi e poi si sfoga contro Emery! “Non capisco perché…”

La sconfitta incassata contro il Chelsea ha lasciato i Gunners senza parole. E nemmeno il manager spagnolo è riuscito a dire qualcosa ai suoi giocatori, mentre è toccato allo svizzero andare a salutare i tifosi arrivati in Azerbaigian. Che ora lo vogliono capitano

di Redazione Il Posticipo

Unai Emery riuscirà a riaccendere l’Arsenal dopo il blackout avuto nella finale di Europa League? A giudicare dal post-partita, il lavoro da fare sembra davvero parecchio. I Gunners sono rimasti scioccati per quanto accaduto sul prato del Baku Olympic Stadium, dove il Chelsea si è letteralmente divorato l’undici di Unai Emery in un tempo e ha conquistato il trofeo continentale. A sorpresa pure il manager spagnolo ha perso le parole dopo l’umiliazione per 4-1?

SCIOCCATI – La sconfitta incassata in Azerbaigian ha significato molto per i Gunners soprattutto per la posta in palio. La squadra di Emery ha perso la finale che le avrebbe garantito la partecipazione alla prossima Champions. La prima stagione dello spagnolo si è conclusa nel peggiore dei modi… e senza parole come rivelato dallo svizzero Granit Xhaka ai microfoni del Mirror nel post-partita: “Né Emery e né gli altri giocatori hanno parlato nello spogliatoio. Non so perché sia rimasto zitto, era deluso…“.

EROE – Lo svizzero è molto amareggiato per come sono andate le cose nel finale di stagione: l’Arsenal è arrivato quinto in campionato a un punto dal Tottenham, ha perso la finale di Baku e quindi il prossimo anno giocherà di nuovo in Europa League. Ma non per questo i giocatori potevano andare via senza salutare i tifosi. Ed è toccato proprio allo svizzero andare a prendere i compagni e far sì che chi si è sobbarcato il viaggio fosse almeno degnato di uno sguardo. Una scena che, come riporta il Sun, ha fatto arrabbiare i Gunners, ma è anche piaciuta per il coraggio dimostrato dal centrocampista. E ora molti vogliono Xhaka capitano. Considerando che è l’unico che ci ha messo la faccia in una delle serate più nere degli ultimi anni, comprensibile che i tifosi lo abbiano acclamato e che ora gli vogliamo affidare la fascia…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy