Vinicius: il ritorno è Real? Il brasiliano pronto a tutto pur di guadagnarsi il posto… anche a fare meno vacanze!

Vinicius: il ritorno è Real? Il brasiliano pronto a tutto pur di guadagnarsi il posto… anche a fare meno vacanze!

Il brasiliano non vede l’ora di riprendersi quello che la scorsa stagione gli è sfuggito per colpa di un brutto infortunio. Riuscirà a convincere Zinedine Zidane a dargli fiducia? L’attaccante è pronto a compiere un gesto non da tutti…

di Redazione Il Posticipo

Vinicius Junior: il sole e il mare non bastano? Il brasiliano si sta godendo le vacanze a Rio de Janeiro dopo aver sperato nella convocazione in extremis in Copa América per sostituire l’infortunato Neymar… ma alla fine il c.t. Tite ha preferito chimare Willian del Chelsea! Il giocatore del Real però ha i giorni liberi contati nel suo amatissimo Brasile perché ha intenzione di mettersi in luce agli occhi di Zinedine Zidane dopo i problemi della scorsa stagione.

RIENTRO ANTICIPATO – Secondo quanto riportato da As, Vinicius ritornerà ad allenarsi la prossima settimana… con quattordici giorni di anticipo rispetto a quanto previsto dal Real! Il suo fisioterapista Thiago Lobo arriverà a Rio de Janeiro lunedì per iniziare l’allenamento: obiettivo strappare una maglia da titolare a Zidane. Prima di andare in vacanza in Brasile, Vinicius ha parlato col tecnico che gli ha rinnovato la sua fiducia e assicurato che sarà un punto di riferimento per il Real il prossimo anno. Il giocatore ha una voglia matta di dimostrare tutto il suo valore al tecnico.

STAGIONE DIFFICILE – Dopo una stagione complicata, Vinicius ha scelto di trascorrere la sua prima vacanza da giocatore del Real “a casa”, nella sua Rio de Janeiro, dove sta passando giorni spensierati in spiaggia in mezzo alle onde. L’attaccante non ha perso l’amore per la sua città natale, nonostante il suo presente sia a Madrid dove vive con la sua famiglia e il suo staff. La spiaggia di Barra da Tijuca è uno dei suoi luoghi preferiti ed è perfetta per giocare all’altinha, una sfida in cui l’obiettivo è non fa cadere la palla, il suo attrezzo del mestiere. Al giocatore piace anche il futmesa, una specie di ping-pong col pallone. Ma nella testa di Vinicius c’è soprattutto il Real: Zidane è avvisato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy