Vidal, il futuro si tinge di rossonero…

Vidal, il futuro si tinge di rossonero…

Il centrocampista è stato intervistato su un canale Youtube brasiliano e ha dato qualche indicazione sul suo futuro. Che potrebbe riservare una scelta inaspettata…il Flamengo!

di Redazione Il Posticipo

Arturo Vidal è uno dei calciatori più social. Non è affatto raro vederlo impegnato in qualche diretta Instagram, o a taggare compagni di squadra, amici e parenti su astruse e divertenti immagini. Di conseguenza, non è poi così strano sapere che il centrocampista è stato intervistato su un canale Youtube brasiliano (Pilhado) riguardo il Mondiale, a cui il suo Cile non parteciperà. E, tra una domanda e l’altra sulla coppa (per la quale Vidal tiferà Brasile), arriva anche qualche indicazione sul futuro del calciatore del Bayern, che sembra vicino all’addio alla Germania. Napoli? Inter? Macchè. Il futuro del classe 1987 potrebbe tingersi, molto a sorpresa, di…rossonero.

FLAMENGO – Esatto. Il cileno ha espresso la volontà di accasarsi in uno dei club leggendari del calcio mondiale, di giocare davanti a uno stadio gremito di maglie a strisce rosse e nere. Del resto, chi non ha mai desiderato scendere in campo…al Maracanà? Prossima destinazione, Flamengo? A sentire le parole del cileno, pare proprio di sì… “Il Flamengo mi piace. Sono molto legato a Renato Augusto, che è un mio grande amico e che mi ha sempre parlato del club e dei suoi tifosi. Mi piacerebbe vivere quell’energia. Giocare nel Flamengo sarebbe un sogno. Se mi vogliono contattare, sono qui. Potremmo vincere la Libertadores, il Brasileirao, il Carioca…qualsiasi cosa”.

NIENTE ITALIA? – Un’ottima notizia per i tifosi del Mengão, che nel frattempo sperano di non perdere Vinicius Jr, già del Real e che sembra destinato a lasciare subito il Brasile. Sostituirlo con Vidal, uno dei calciatori più celebri del Sudamerica, sarebbe il modo migliore per sopperire all’addio del giovanissimo talento. Pessime indicazioni invece per chi in Italia sogna di aggiungere il cileno al proprio centrocampo. Del resto, quella di Vidal potrebbe essere una scelta di vita. Senza più nulla da dimostrare, potrebbe decidere di lasciare un’Europa in cui è stato protagonista per tornare in Sudamerica e godersi gli ultimi anni di carriera da re. Una scelta…molto da Vidal. E che non farebbe piacere a più di qualche tecnico nostrano…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy