Valverde in discussione? Xavi propone… un accordo a Victor Valdes

Valverde in discussione? Xavi propone… un accordo a Victor Valdes

Dopo la seconda cacciata dalla Champions League in rimonta consecutiva, in Spana si vocifera che la panchina di Valverde non sia più così salda. E dalla penisola arabica, Xavi propone… un accordo a Victor Valdes.

di Redazione Il Posticipo

L’ultima finale di Champions League giocata, il Barcellona l’ha vinta. Si tratta di quella del 2015 a Berlino contro la Juventus: sono passati ormai 4 anni con altrettante edizioni in cui il Barça non riesce più ad arrivare in finale. Cosa è cambiato? Beh, all’epoca c’erano ancora Xavi, Iniesta, Mascherano e Dani Alves ma per quanto questi giocatori fossero straordinari, il Barça li ha abbondantemente sostituiti. Ma allora perché il Barcellona non riesce più ad arrivare in finale? In Spagna, già in molti hanno ipotizzato quale sia il problema: Ernesto Valverde. A quanto pare, la leggenda blaugrana Xavi propone un accordo a Victor Valdes per prepararsi insieme a sostituirlo.

I NOMI – In questi giorni si è parlato della possibilità di dare l’incarico a Ronald Koeman o a Erik Ten Hag, che tanto ha fatto bene in questa Champions League con l’Ajax. Ma il quotidiano sportivo spagnolo Sport ritira fuori da un cassetto un nome molto importante, quello di Xavi. Già dal momento del suo addio al Barcellona, un po’ per l’affetto del pubblico nei suoi confronti e un po’ per la sua indiscutibile intelligenza tattica, si era parlato della possibilità di diventare allenatore. Lui ha preferito continuare a giocare in Qatar ma all’inizio di maggio ha annunciato il proprio ritiro e che intraprenderà la carriera da tecnico.

TUTTI IN QATAR – Nel programma televisivo spagnolo El Chiringuito è intervenuto il giornalista sportivo Quim Domenech che ha detto: “Xavi ha proposto a Victor Valdes di andare da lui in Qatar per continuare a prepararsi per diventare, un giorno o l’altro, gli allenatori del Barça“. Xavi, in teoria dovrebbe assumere il ruolo di comando e prendere le redini della squadra mentre l’ex compagno di squadra che garantiva la sicurezza della porta sarebbe il suo vice. Certo, con buona probabilità, il duo di vecchie glorie non dovrebbe prendere il posto di Ernesto Valverde ma si tratta di un progetto per un futuro meno prossimo legato alle prossime elezioni del presidente del Barça. Consultazioni alle quali potrebbe ricandidarsi Joan Laporta, che sarebbe più che contento di ‘sfruttare’ l’eventuale coppia tecnica come parte della sua campagna elettorale. Al momento le elezioni sono previste per il 2021, ma viste le due debacle consecutive in Champions non è detto che Bartomeu non venga sfiduciato in assemblea. E quindi la strana coppia Xavi-Valdes farà meglio a prepararsi…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy