United, ora Solskjaer parla come Mou? Per il derby allarma i suoi giocatori sui calci e gli “sporchi trucchetti” del City…

United, ora Solskjaer parla come Mou? Per il derby allarma i suoi giocatori sui calci e gli “sporchi trucchetti” del City…

Il manager dei Red Devils carica i suoi giocatori in vista della sfida dell’anno. Le sue dichiarazioni alla vigilia però sono suonate molto simili a quelle che avrebbe fatto il portoghese. I brutti risultati hanno incattivito il norvegese?

di Redazione Il Posticipo

Ole Gunnar Solskjaer, qualche mese dopo il suo arrivo il cioccolato è un ricordo lontanissimo? A dicembre non è passato inosservato il gesto del norvegese che al primo allenamento ha avuto un pensiero dolcissimo per lo staff United: ma quanto tempo sembra passato da allora… Dopo un bel filotto di risultati utili, lo United ha conosciuto il sapore della sconfitta in tutte le competizioni e il 4-0 subito contro l’Everton ha fatto letteralmente saltare il banco. Adesso Solskjaer comincia a sentire la tensione e carica il derby col City… come avrebbe fatto il suo predecessore?

AVVERTIMENTO – Il City per il titolo, lo United per la Champions, ma obiettivi a parte un derby è un derby. Alla vigilia Solskjaer ha avvertito i suoi giocatori di stare attenti alla squadra di Pep Guardiola soprattutto per i suoi “sporchi trucchetti” e i “falli tattici” come riportato dal Daily Mail. Secondo il norvegese i campioni d’Inghilterra sono cinici: “Dobbiamo essere pronti per la loro pressione. Hanno qualità col pallone tra i piedi quindi dobbiamo difenderci bene. Quando lo conquisteremo dovremo essere pronti per la loro aggressività”. Il tecnico è stato chiaro coi giocatori: “Sono pronti a spezzarci le caviglie e i talloni, ci prenderanno ai calci… Non ci permetteranno di contrattaccare perché ci saranno tanti falli, non ho dubbi su questo”. Occhi ben aperti per un derby infuocato?

DOPO L’EVERTON – Lo United deve assolutamente rialzare la testa dopo la durissima sconfitta subita sul campo dell’Everton. Secondo Solskjaer sfidare il City potrebbe essere positivo: “Non esiste una partita migliore di questa al momento… I giocatori sono molto feriti per quanto accaduto con l’Everton. Dopo la sconfitta abbiamo parlato. Tutti erano veramente molto delusi per la prestazione”. Nonostante la durissima sconfitta, Solskjaer è convinto che l’Old Trafford farà sentire il suo calore: “I nostri tifosi ci sosteranno qualunque sia il risultato, a patto che facciamo una grande partita”. Sulla pelle brucia ancora la disfatta di Goodison Park: “È stata una delle due gare più brutte. L’altra è quella coi Wolves nella FA Cup. Ci aspettano due grandi partite: dopo il City c’è il Chelsea”. Prima Solskjaer però dovrà pensare a spuntarla con Guardiola… nonostante i suoi “sporchi trucchetti”?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy