Underdogs: le “piccole” che hanno sognato la vetta del mondo

Underdogs: le “piccole” che hanno sognato la vetta del mondo

Underdog”: chi è sfavorito. O meglio, chi va avanti contro ogni pronostico. Squadre che provano a scrivere una favola, anche se il Mondiale si lascia raccontare sino a un certo punto: poi vincono sempre le più forti…

di Redazione Il Posticipo

CROAZIA

Perisic-croazia-foto-wikipedia-800x600-ms6jlefjy8p5d5g1y3y99avjsdzw04djxsdzkx70n4

“Underdog”: chi è sfavorito. O meglio, chi va avanti contro ogni pronostico. Squadre che provano a scrivere una favola, anche se il Mondiale si lascia raccontare sino a un certo punto: poi vincono sempre le più forti. E le “sorprese” rimangono comunque fuori dalle prime quattro. Tranne in qualche caso. Come quello della Croazia. Quante similitudini fra questa nazionale e quella del 1998, capace di eliminare la Germania e terrorizzare in semifinale la Francia? Quella selezione si arrampica sul podio. Questa, complice un percorso agevole, può ripeterne le gesta. La Danimarca non è insuperabile, la Spagna è stata già sconfitta all’Europeo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy