Un arbitro…di parte per il Mondiale per Club? Il fischietto della finalissima ha insultato Rakitic un anno fa!

Un arbitro…di parte per il Mondiale per Club? Il fischietto della finalissima ha insultato Rakitic un anno fa!

Incredibile, ma in Spagna si arriva addirittura a sospettare una cosa del genere per via di un precedente che riguarda…il Barcellona! In un Clasico estivo durante la ICC, il signor Marrufo ha avuto uno scontro abbastanza duro con Rakitic…

di Redazione Il Posticipo

Un arbitro di parte per il Mondiale per Club? Incredibile, ma si arriva addirittura a sospettare una cosa del genere. Marca sottolinea infatti la decisione di affidare il match tra Real Madrid e Al Ain all’arbitro Jair Marrufo, messicano-americano. Una scelta sensata, se non altro perchè la squadra della sua federazione continentale (la CONCACAF), il Guadalajara, è uscita contro i Kashima Antlers e quindi il fischietto non avrebbe comunque nessuna vendetta da prendersi contro una delle due finaliste. Quindi, perchè un fischietto nordamericano fa tanto scandalo da finire sulle prime pagine delle testate iberiche? Per via di un precedente che riguarda…il Barcellona.

CLASICO ESTIVO – Ma anche il Real Madrid. Meglio andare con ordine in questa vicenda particolare. Jair Marrufo ha già diretto una partita dei Blancos, nel 2017, durante l’International Champions Cup, il torneo estivo che raccoglie le migliori squadre europee e le porta a giocare in giro per il mondo. In quell’occasione, uno dei piatti forti offerti dalla competizione era il Clasico, organizzato nella città più…spagnoleggiante d’America, Miami. Una partita che è finita 3-2 per la squadra di Valverde contro quella allora guidata da Zidane, ma che ha avuto un retrogusto particolarmente polemico. L’arbitro nordamericano è infatti stato accusato di insulti ripetuti…da parte di uno dei calciatori in campo!

RAKITIC – La vittima dello strano comportamento è stato Ivan Rakitic, che durante il match ha avuto più di uno scontro con il fischietto e dopo la partita ha confermato tutto davanti alle telecamere. “Chi mi conosce sa che è davvero complicato farmi arrabbiare, ma l’arbitro ci è riuscito. Mi ha insultato tre volte, in maniera abbastanza pesante. Di solito ho molto rispetto per chi dirige il match, ma quando qualcuno non rispetta me, non mi piace per nulla. Ed è evidente che voleva sentirsi superiore a me”. Quanto basta per decidere che il signor Marrufo ha simpatie madridiste? Certamente no, ma la designazione ha fatto parecchio rumore in Spagna. Del resto, quando di mezzo c’è il Real e in qualche maniera si parla anche di Barcellona…la polemica nasce spontanea, anche quando forse non ce n’è motivo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy