Tutti amano Klopp… o quasi – Moreno: “Non mi è piaciuto il modo in cui mi ha trattato”

Tutti amano Klopp… o quasi – Moreno: “Non mi è piaciuto il modo in cui mi ha trattato”

Il terzino sinistro del Liverpool è molto probabilmente uno dei calciatori in partenza da Anfield e sebbene non confermi le voci esplicitamente… attacca Klopp per come ha gestito il suo ritorno da un infortunio.

di Redazione Il Posticipo

Ci sono degli allenatori che sembrano quasi trovare il proprio punto di forza nelle polemiche ma ce ne sono altri, come Jürgen Klopp, che piacciono a tutti. Alla stampa per le conferenze leggere e spensierate, ai tifosi, per la mentalità vincente, e infine ai giocatori, che grazie alla sua idea di calcio riescono ad esaltare le proprie doti migliori. Certo, non bisogna mai generalizzare perché si scopre che qualcuno che non adora l’ex tecnico del Borussia Dortmund esiste eccome: si chiama Alberto Moreno ed è il terzino sinistro del Liverpool.

GERARCHIE –  L’esterno difensivo spagnolo è secondo a Andrew Robertson nelle gerarchie di campo dell’allenatore tedesco. Robertson è anche un personaggio molto amato dai tifosi per la sua affidabilità e toglierlo dal campo, oltre che destabilizzante al livello tattico, potrebbe rivelarsi anche una mossa piuttosto impopolare. Moreno, però non ci sta e vuole qualcosa di più. In una chiacchierata con la stazione radiofonica spagnola Cadena Ser, l’esterno dei Reds è sbottato: “Non sto bene, ecco la verità. Mi sono infortunato dando il massimo per la squadra e pensavo che al mio rientro avrei meritato un’opportunità”. Chissà se Moreno sta rimpiangendo il passato nella sua Siviglia, dove ha giocato fino al 2014 prima di arrivare ad essere sostenuto dalla Kop. “Non mi è piaciuto il modo in cui Klopp mi ha trattato, si può dire tranquillamente”.

ARREDARE – Lo spagnolo, non contento, rilancia su un possibile cambiamento in futuro: “Tornare in Spagna è qualcosa a cui ho pensato, sono stanco del freddo qui ma non sono a conoscenza di interesse da parte di altri club. È il mio quinto anno qui, non c’è un accordo per il rinnovo e a gennaio sono libero di ascoltare eventuali offerte”. Certo, potrebbe essere sbagliato sottovalutare la magnanimità di Klopp, ma Moreno finora ha racimolato due gettoni in Premier League, uno in Champions League e un altro in Carabao Cup. E dopo queste dichiarazioni, qualora non cambiasse casacca, lo spagnolo forse potrà anche mettersi l’anima in pace e magari cominciare ad arredare un po’ la panchina per sentirsi più a proprio agio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy