Tottenham, se i tifosi non bastano ci pensano…gli altoparlanti: cori “finti” nel nuovo stadio?

Tottenham, se i tifosi non bastano ci pensano…gli altoparlanti: cori “finti” nel nuovo stadio?

Arrivano le prime polemiche legate al nuovo stadio del Tottenham. Sotto accusa l’atmosfera apparentemente ‘artificiale’. Il club aumenterebbe infatti il volume del tifo attraverso cori registrati e trasmessi dagli altoparlanti!

di Redazione Il Posticipo

Il nuovo impianto del Tottenham inizia a…scricchiolare. Nulla di preoccupante: l’intera struttura è stata costruita perfettamente ed ha già raccolto i consensi di tutto il mondo calcistico. Sotto accusa c’è l’atmosfera che si crea all’interno. O meglio, sembra che l’atmosfera che ha spinto la squadra anche nella semifinale di Champions contro l’Ajax venga creata in maniera non proprio…realistica. E va bene che per festeggiare il nuovo stadio serviva il boato delle grandi serate, ma forse gli Spurs hanno esagerato…

ARTIFICIALE – Un tifo artificiale. Non è una critica ai tifosi degli Spurs, bensì una polemica mossa da un tifoso dell’Arsenal, che accusa il club rivale di utilizzare dei finti cori precedentemente registrati e diffusi tramite altoparlanti, per rendere l’atmosfera al Tottenham Hotspur Stadium più avvolgente e ricca di carica, in grado di aumentare le energie dei padroni di casa. A supporto della polemica, un video del tifoso diffuso su Twitter, che, in uno stadio completamente vuoto, registra l’audio del coro: “Come on you Spurs”, con sotto la scritta “Sapevo che i fan non potevano essere così rumorosi”. Una questione che, come riporta Marca, è stata riportata in auge anche da un altro video, stavolta di un tifoso del West Ham.

RECIDIVI – Non certo una bella figura, in uno stadio che ha fin da subito conquistato i cuori dei tifosi del Tottenham e non solo. Per quanto si tratti di una polemica mossa da un tifoso, quindi senza alcun tipo di prova definitiva sull’argomento, il mondo del web ha subito preso la palla al balzo, e ricordato di come sia già presente un precedente simile: il club inglese, infatti, nel periodo in cui si è trasferito a Wembley, è già stato accusato di creare un’atmosfera artificiale con un battito di tamburi. In ogni caso, contro i Lancieri non è bastato il sostegno, reale e…forse anche registrato. A cantare, alla fine, sono stati i tifosi dell’Ajax.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy