Torna Zizou e al Real…cambia davvero tutto: Isco e Marcelo rinunciano al riposo e si allenano!

Torna Zizou e al Real…cambia davvero tutto: Isco e Marcelo rinunciano al riposo e si allenano!

Con il ritorno di Zinedine Zidane sulla panchina del Real Madrid, c’è aria di festa: Isco e Marcelo rinunciano al giorno di riposo e si allenano per mettere chilometri nelle gambe. Dalle parole ai fatti per due calciatori che sembravano sulla strada dell’addio?

di Redazione Il Posticipo
marcelo

A volte sembra scontato dirlo, ma i calciatori sono esseri umani. E come tali, sbagliano di continuo, finché arriva un’intuizione che li fa rendere conto del proprio errore. Che può dirsi definitivamente risolto quando vengono messi in atto dei comportamenti in grado di riparare il danno fatto e a dimostrare a se stessi di aver capito la lezione. Ecco cosa stanno facendo Marcelo e Isco: in un giorno libero si recano al centro sportivo di Valdebebas e… si allenano volontariamente.

COLONNE – I due campioni del Real Madrid, sottoutilizzati dall’ormai ex allenatore Santiago Solari, sono probabilmente al settimo cielo per il ritorno di Zinedine Zidane sulla panchina della propria squadra. Nonostante fossero due colonne portanti della squadra pluripremiata del francese, sembra che abbiano capito la lezione impartita da Solari, l’ultima: per giocare bisogna dare il massimo in allenamento. Ecco perché, come riporta Sport, i due si sono messi a testa bassa a lavorare a Valdebebas nel giorno libero. Un comportamento che con il vecchio tecnico non ci si sarebbe neanche sognati, visto che entrambi sembravano sulla strada dell’addio al Real Madrid. E invece è cambiato…veramente tutto.

RECUPERARE – Probabilmente, il brasiliano e lo spagnolo covano la speranza che con il ritorno di Zizou possano tornare ad essere centrali nelle manovre di squadra. Ma per farlo, dopo un’inattività quasi forzata, devono rimettere qualche chilometro nelle gambe visto lo scarso minutaggio ottenuto finora. Per entrare in campo, d’altronde, l’unico modo è allenarsi e non sarebbe molto sorprendente se l’allenatore decidesse di non schierarli dalla prima partita dall’inizio. Anzi, è probabile che provi a reinserirli piano piano, col contagocce per non rischiare sovraffaticamenti del fisico di due calciatori che si sono allenati poco e hanno giocato meno. L’appuntamento è al Santiago Bernabeu, l’ospite sarà il Celta Vigo e a parlare sarà il campo. Nel frattempo, quello di allenamento…dice la sua.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy