Sprofondo United! Il Cardiff sbanca Old Trafford, Pogba attaccato da un tifoso: “F*****o Instagram! Fai le valigie e vattene”

Sprofondo United! Il Cardiff sbanca Old Trafford, Pogba attaccato da un tifoso: “F*****o Instagram! Fai le valigie e vattene”

I Red Devils sono stati umiliati all’Old Trafford dal Cardiff già retrocesso. Al fischio finale ci sono state scintille tra il centrocampista francese e un tifoso sugli spalti: altri indizi che fanno pensare a un addio del giocatore a fine stagione?

di Redazione Il Posticipo

Un anno dopo il Mondiale, Paul Pogba ha fatto un passo indietro? Il francese ha vissuto allo United una stagione molto complicata. Inizio difficile e un periodo ai ferri corti con José Mourinho. Dallo scorso dicembre però il centrocampista era sembrato in ripresa agli ordini di Ole Gunnar Solskjaer. Eppure nelle ultime settimane l’ex giocatore della Juve ha fatto qualche passo indietro. Al francese non sono bastati nemmeno 13 gol in 35 partite di Premier per zittire i suoi tifosi…

ATTACCATO – Da quando Solskjaer è arrivato allo United, Pogba non ha saltato nemmeno una partita in campionato: il francese è stato più decisivo anche in termini realizzativi, nelle ultime giornate però non è riuscito a incidere… senza dimenticare che spesso i suoi atteggiamenti fuori dal campo non sono piaciuti! Al fischio finale del match perso col Cardiff, un supporter dei Red Devils ha attaccato il francese a bordo campo: “Basta con questo f*****o Instagram… Prepara le valigie e vattene!”. Un’offesa pesante di fronte alla quale il francese però è stato bravo a trattenersi e ha persino risposto con un pollicione decisamente sarcastico. Pogba avrà forse la testa altrove?

“SERVE TEMPO” – In attesa di scoprire quale sarà il futuro di Pogba, a Solskjaer è toccato rispondere alla critiche. Il norvegese è sembrato piuttosto scosso ai microfoni di BBX Sport: “Più o meno l’unico dato positivo di oggi è che la stagione è finita, ci incontreremo di nuovo il 1° luglio e lavoreremo di nuovo qui tutti insieme. Per raggiungere i migliori ci vorrà molto tempo, l’obiettivo a breve termine in campionato è entrare nelle prime quattro posizioni. Il Manchester United non può restare senza vincere per molti anni”. Serve un’inversione di tendenza da parte di tutto l’ambiente, Solskjaer compreso: il club non può permettersi un’altra stagione martoriata come quella appena finita.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy