Solskjaer, basta con i sorrisi: il norvegese “vuole cacciare via a calci Martial dallo United”

Solskjaer, basta con i sorrisi: il norvegese “vuole cacciare via a calci Martial dallo United”

I problemi dello United risolti da Solskjaer? Macchè. Il tecnico di miracoli non ne ha potuti fare e anche lui ha dovuto scontrarsi con qualche caratterino niente male. Mourinho litigava con Martial e anche il norvegese ha perso la pazienza col francese.

di Redazione Il Posticipo

I problemi dello United risolti da Solskjaer? Macchè. Eppure all’inizio sembrava che il norvegese avesse dato un’altra marcia ai Red Devils. E la presenza del grande ex pareva aver portato equilibrio anche nei confronti di personalità che fino a quel momento avevano contribuito a rendere bollente lo spogliatoio di Old Trafford. Il Pogba placato dopo gli eccessi contro Mourinho era il manifesto perfetto per le capacità di normalizzatore di Solskjaer. Che però di miracoli non ne ha potuti fare e anche lui ha dovuto scontrarsi con qualche caratterino niente male. Il portoghese litigava con Martial e anche il norvegese, da quel che riporta il Sun, ha perso la pazienza nei confronti del francese.

FRIZIONI CON MOU – Al punto che sarebbe pronto, con il benestare della società, a “cacciarlo via a calci” (questa l’immagine scelta dal tabloid per descrivere la situazione) dal Manchester United. Già dall’inizio della stagione non è che l’ex Monaco abbia fatto molto per rendere felici i tifosi e la società. La fuga dagli USA per assistere alla nascita di suo figlio ha creato i primi malumori e aveva convinto Mourinho che sul francese non si poteva contare granchè. Nonostante questo, lo Special One lo ha utilizzato spesso, ricevendo in cambio prestazioni parecchio altalenanti. Poi, con l’addio del tecnico, anche per il transalpino poteva (anzi, doveva) iniziare una nuova fase.

ESCLUSO – Ma non è stato così e anche Solskjaer si è parecchio innervosito nei suoi confronti. Tutta colpa dell’atteggiamento di Martial, in allenamento e in partita. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato il riscaldamento del match contro il Chelsea, che ha mostrato un calciatore svogliato e senza il mordente necessario. Una scena che ha mandato su tutte le furie i tifosi e che ha anche convinto Solskjaer a non convocare l’attaccante per la partita contro l’Huddersfield. E quando nelle interviste successive il tecnico ha detto che nella prossima stagione alcuni dei calciatori attualmente a disposizione non saranno più a Old Trafford, una delle facce che è venuta in mente a tutti è proprio quella di Martial. Lo United è disposto ad ascoltare offerte. Ma la domanda è un’altra: visto il caratterino di Martial, ne arriveranno?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy