Sneijder boccia il Real? “Con l’Ajax rischia grosso. Se ci fosse stato CR7…”

Sneijder boccia il Real? “Con l’Ajax rischia grosso. Se ci fosse stato CR7…”

Nel 2010 l’olandese si prese la rivincita con l’Inter dopo essere stato scartato dai Blancos e oggi vede la squadra di Florentino Perez a rischio coi Lancieri in Champions. La ragione? L’assenza del portoghese ovviamente…

di Redazione Il Posticipo

Chi meglio di Wesley Sneijder può mettere in guardia il Real Madrid? L’olandese è cresciuto calcisticamente nelle giovanili dell’Ajax e ha giocato con la prima squadra dei Lancieri per 5 stagioni. Poi è sbarcato tra le fila dei Blancos, con cui è rimasto per appena due stagioni prima di accettare la corte dell’Inter di Mourinho. Wes oggi in Champions vede il Real favorito… ma non troppo! Soprattutto per “colpa” della qualità dell’Ajax e dell’assenza di Cristiano Ronaldo…

OCCHIO ALL’AJAX – Ai microfoni di Marca, Sneijder mette in guardia il Real Madrid: “È ancora favorito, ma deve stare attento soprattutto se l’Ajax otterrà un buon risultato nella gara d’andata… I Blancos hanno problemi quando affrontano squadre brave con la palla tra i piedi”. Secondo l’olandese sarà una bella prova: “È buona partita per misurare la qualità di questo Ajax, che sta piacendo molto, contro i finalisti delle ultime tre Champions League”. Insomma, sarà una doppia sfida tutt’altro che scontata. Se ci fosse stato CR7 magari…

SENZA RONALDO – Anche Sneijder si unisce al coro di coloro che rimpiangono CR7? Decisamente sì… “Il Real dipendeva molto da lui perché faceva sempre la differenza. Le difficoltà dei Blancos non mi hanno sorpreso. Cristiano si è sempre messo la squadra sulla spalle e quello che abbiamo visto finora ha dimostrato come in passato molto dipendesse da lui”. Ci fosse stato lui contro l’Ajax sarebbe stata più semplice… “Se Madrid avesse il portoghese, oggi l’Ajax avrebbe meno possibilità di passare il turno”. Solari mezzo avvisato mezzo salvato?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy