Scossone al mercato dal ritiro della Francia, Pogba spaventa lo United: “Il Real è un sogno, specialmente con Zidane…”

Scossone al mercato dal ritiro della Francia, Pogba spaventa lo United: “Il Real è un sogno, specialmente con Zidane…”

Così parla Pogba dal raduno della Francia a Clairefontaine. E il francese scombussola un po’ il mercato, perchè era da un po’ che il suo nome non veniva accostato al Real.

di Redazione Il Posticipo

Il Real Madrid è un sogno per tutti i ragazzini e tutti i calciatori, specialmente con Zidane. Ma adesso sono felice a Manchester, con un nuovo allenatore. Ora come ora, sto bene dove sto. Ma non si sa mai cosa può riservare il futuro“. Così parla Pogba dal raduno della Francia a Clairefontaine, riportato da AS. E il francese scombussola un po’ il mercato, perchè era da un po’ che il suo nome non veniva accostato al Real. Che pure negli anni scorsi lo aveva spesso messo nel mirino, ma che con l’addio di Zidane sembrava aver smesso di puntare sul francese.

ADDIO? – Il suo contratto scade nel giugno 2021 e il transalpino sembra trovarsi davvero bene con Solskjaer, che lo ha messo al centro del progetto. Ma mai dire mai, perchè le parole di Pogba colpiscono e fanno intravedere la possibilità che Zizou sia un fattore importante per un possibile trasferimento. Del resto, il francese non ha mai fatto mistero di voler provare un’esperienza in Liga e dopo un corteggiamento del Barça, finito però senza risultati, l’altra opzione resta ovviamente il Real.

RIVOLUZIONE – E il fatto che le voci siano arrivate persino nel ritiro della Francia significa che forse qualcosa di veritiero c’è. Del resto, chi meglio di un tecnico come Zizou potrebbe far pendere l’ago della bilancia a favore della Casa Blanca? E Florentino Perez ha già fatto capire senza mezzi termini che la prossima estate al Bernabeu ci sarà una bella rivoluzione, con qualche addio ma soprattutto con acquisti di grido. E presentarsi con Pogba nel nuovo centrocampo di certo potrebbe contribuire a far entusiasmare una tifoseria ferita da una stagione al di sotto delle aspettative. Dunque, possibile che il Real ci provi davvero. Mino Raiola prepara le carte? Chissà. A Madrid ci sperano. A Manchester sicuramente no.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy