Scomparsa Sala, il caso si infittisce! L’a.d. del Cardiff minacciato dall’agente del giocatore…

Scomparsa Sala, il caso si infittisce! L’a.d. del Cardiff minacciato dall’agente del giocatore…

Continuano a spuntare particolari sul caso legato alla morte dell’attaccante argentino. Il confronto tra il membro del club gallese Ken Choo e l’agente Willie McKay sarebbe stato così duro da spingere il dirigente a chiamare la polizia…

di Redazione Il Posticipo

Un mese dopo l’ultimo saluto ad Emiliano Sala, continua a infittirsi il caso legato alla sua scomparsa dopo l’incidente fatale in aereo sul Canale della Manica. Questa volta i particolari che potrebbe dare una svolta alla vicenda provengono direttamente dal Cardiff, il club che aveva deciso di puntare sull’attaccante argentino in vista della seconda parte di stagione di Premier League. A far scalpore questa volta è la notizia riportata dai giornali inglesi sulle minacce ricevute dall’amministratore delegato del club gallese dall’agente che ha curato il trasferimento del giocatore.

LA DENUNCIA – Stando a quanto ricostruito dal Sun, l’a.d. Ken Choo avrebbe chiamato la polizia dopo essere stato attaccato duramente dall’agente Willie McKay dopo un confronto faccia a faccia. McKay, che aveva negoziato l’affare tra il Nantes e il club gallese, avrebbe fatto telefonate minacciose ai membri esecutivi del Cardiff sin dalla tragedia, cosa che l’agente oggi nega. La polizia ha confermato che McKay è sotto inchiesta per un presunto reato di ordine pubblico a Londra. Giovedì le autorità hanno comunicato che l’incidente “è passato sotto la giurisdizione del Servizio di Polizia Metropolitano”. La polizia ha confermato che“nessun arresto è stato effettuato”.

COMMISSIONI – Secondo quanto riferito dal Sun, McKay avrebbe sfidato il CEO del Cardiff in un incontro pubblico lo scorso febbraio. La ragione? Questione di soldi ovviamente! All’agente sarebbe spettata una commissione del 10% sul trasferimento di Sala dal Nantes in Galles e il prezzo del giocatore sarebbe stato gonfiato artificialmente dallo stesso McKay nel momento in cui ha rivelato alla stampa che sul giocatore erano molti interessate anche Everton e West Ham. Alla fine l’agente era riuscito a piazzare il suo assistito in Galles per una cifra sui 17 milioni di euro più quasi 6 di bonus: McKay ne avrebbe guadagnati poco più di 2. La tragedia che ha colpito Sala però ha cambiato tutto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy