Sarriday: ormai è tormentone social, tra Marzullo, scuse improbabili e l’ombra di Guardiola…

Sarriday: ormai è tormentone social, tra Marzullo, scuse improbabili e l’ombra di Guardiola…

Nulla sta colpendo la fantasia dei tifosi italiani (e non solo juventini) quanto la telenovela che riguarda l’arrivo di Maurizio Sarri alla Juventus. Che è sempre vicino, quasi tangibile ma…ancora non c’è stato. E a questo punto sui social non può non scattare la presa in giro collettiva

di Redazione Il Posticipo

Come impiegare il tempo che si dedica al calcio quando c’è la pausa estiva? Ci sono le nazionali, il calciomercato e…i tormentoni. E nulla sta colpendo la fantasia dei tifosi italiani (e non solo juventini) quanto la telenovela che riguarda l’arrivo di Maurizio Sarri alla Juventus. Che è sempre vicino, quasi tangibile ma…ancora non c’è stato. E a questo punto sui social non può non scattare la presa in giro collettiva. L’hashtag di riferimento è #SarriDay, in onore di un fatidico giorno che doveva essere ieri, non si sa se sarà oggi e potrebbe non essere neanche domani. Ma che sicuramente spopola in ogni dove.

REAZIONI – L’arrivo di Sarri come la fine del mondo profetizzata dai Maya? A questo punto, persino questa ipotesi non è del tutto peregrina…

C’è poi chi la prende con filosofia…

…e chi continua a sognare Pep Guardiola, approfittando del ritardo nella trattativa.

Il fatto che le frenate possano essere dovute alle scelte di  altri allenatori crea parecchia ilarità…

…ma c’è anche chi pensa a motivi molto più terra-terra…

In una situazione così ingarbugliata, non può certo mancare Gigi Marzullo!

Qualcuno guarda in alto… Molto in alto!

E ormai il termine #SarriDay prende diverse connotazioni…

Ma la citazione più utilizzata resta quella de Il giorno della marmotta, celebre film con Bill Murray. E ogni mattina…è un nuovo #SarriDay!

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy