Sarri, avvertimento al Chelsea? Abramovich chiamato a scegliere: o il tecnico o i giocatori

Sarri, avvertimento al Chelsea? Abramovich chiamato a scegliere: o il tecnico o i giocatori

L’aria è irrespirabile in casa dei Blues dopo il 6-0 sul campo del Manchester City: tra tecnico e giocatori la tensione è alle stelle. L’ex allenatore del Napoli però ha mandato un messaggio chiaro alla società: quale sarà la risposta?

di Redazione Il Posticipo

Al Chelsea non è mai stato facile per nessuno. Ne sanno qualcosa anche quelli che sono riusciti a vincere: da José Mourinho a Roberto Di Matteo fino ad Antonio Conte. In fondo Maurizio Sarri ne era al corrente, ma forse non si aspettava che sarebbe stato tutto così complicato. Le esternazioni del tecnico alla stampa di sicuro non hanno aiutato a compattare l’ambiente: prima del k.o. col City c’era stato lo sfogo dopo il 4-0 col Bournemouth. Ma l’ex allenatore del Napoli non si è limitato a questo: se in Inghilterra hanno cominciato a definirlo “testardo” un motivo ci sarà…

O LUI O LORO – La stampa inglese crede che le colpe di Sarri siano almeno un paio: in primis quella di aver lavato i panni sporchi in pubblico… poi quella di essere un uomo “testardo”! Secondo l’Evening Standard il tecnico italiano porta avanti ostinatamente il suo stile di gioco senza ascoltare quello che ruota intorno e soprattutto i messaggi che gli sta mandando la sua squadra partita dopo partita. Così facendo l’ex allenatore del Napoli sta mettendo il Consiglio di Amministrazione del club di fronte a un bivio: o lui oppure i giocatori. Quale scelta verrà presa?

CHI È INDISPENSABILE? – A preoccupare Sarri c’è un dato: durante l’epoca di Abramovich, i Blues sono stati in grado di vincere parecchio nonostante un continuo turnover in panchina, a dimostrazione che la società e la squadra sanno come vincere quando motivazione e concentrazione sono alle stelle. Ma Sarri tira dritto: “Il mio obiettivo è giocare il mio calcio, non è quello di passare a un altro calcio”. Un atteggiamento più prudente in casa dei campioni d’Inghilterra in carica però sarebbe stato più che opportuno: a Sarri verrà dato il tempo per capire la lezione?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy