Salah batte un record, ma è quello sbagliato…e adesso rischia grosso

Salah batte un record, ma è quello sbagliato…e adesso rischia grosso

Giornataccia per Salah. Sbaglia la ventunesima chiara occasione da gol in Premier e ora rischia la prova TV per aver sbracciato contro un avversario.

di Redazione Il Posticipo
salah

Giornataccia per Momo Salah. Strano, visto lo stato di forma dell’egiziano, ma evidentemente succede anche ai migliori. Alla spasmodica ricerca del primato di reti totali in una stagione da quando esiste la Premier League, l’ex romanista non è riuscito ad avere la meglio della coriacea difesa dello Stoke City. E si è preso la vetta di un’altra classifica, ma un po’ meno lusinghiera.

GOL SBAGLIATI – L’occasione buona per segnare Salah ce l’ha avuta, ma ha sbagliato un uno contro uno con il portiere avversario. Una scena strana in questa stagione così prolifica? Beh, neanche troppo, dato che l’egiziano guida la graduatoria dei cannonieri del campionato con 31 reti, ma anche quella…dei gol sbagliati in Premier League, con 21 chiare occasioni da gol gettate alle ortiche. Il che, forse, potrebbe far mettere ai tifosi romanisti un po’ più in prospettiva la ferita lasciata dall’addio del numero 11. Anche nella Capitale Salah sbagliava spesso davanti al portiere. Ora, forse, ha solo più occasioni per far male.

RECORD DA RAGGIUNGERE – Resta comunque aperta la caccia a Ruud Van Nistelrooy, miglior cannoniere stagionale di una squadra inglese in tutte le competizioni con le 44 reti realizzate nel 2002/03 con la maglia del Manchester United. Considerando che Salah è a quota 43 e ha ancora a disposizione due match di campionato e certamente uno e forse due in Champions League, è probabile che, perlomeno in coabitazione, il record arrivi. Anche se, in ottica Pallone d’Oro, il classe 1992 sarà già felice di aver superato Cristiano Ronaldo, fermo a 42 proprio nella stagione in cui si è aggiudicato la Champions League ed il trofeo di France Football. Coincidenze fortunate? Chissà…

SQUALIFICA? –  Ma il record potrebbe essere messo a rischio da un incidente avvenuto durante il match contro lo Stoke. L’egiziano è stato pizzicato dalle telecamere mentre sbraccia per liberarsi del difensore olandese Martins Indi senza che l’arbitro sanzioni la cosa. Non è chiaro se Salah abbia colpito l’avversario e comunque in Premier League non c’è l’ausilio del VAR, ma le immagini potrebbero comunque terminare in mano al giudice sportivo, che in teoria potrebbe dunque comminare all’egiziano una squalifica, che potrebbe costargli il record. A meno che il numero 11 non se lo prenda già contro la sua ex squadra all’Olimpico. Che a questo punto spera in un atto di magnanimità della FA per evitare di incontrare un Salah…ancora più determinato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy