Rooney attacca Mourinho: “Qualcosa doveva cambiare, da Manchester mi hanno detto che…”

Rooney attacca Mourinho: “Qualcosa doveva cambiare, da Manchester mi hanno detto che…”

Il grande ex ha raccontato come i suoi ex colleghi hanno vissuto i momenti convulsi dell’ultima settimana dalle parti di Old Trafford. E ogni riferimento al tecnico portoghese non sembra per nulla casuale…

di Redazione Il Posticipo

Silenzio, parla Rooney. Il che dovrebbe generare ovunque rispetto e voglia di ascoltare, soprattutto a Manchester. E non è un caso che, approfittando della fine della stagione della MLS, l’attaccante dei DC United sia finito in TV a fare da opinionista per la prima partita dello United post-Mou. E ai microfoni di BT Sport, il grande ex ha raccontato come i suoi ex colleghi hanno vissuto i momenti finali dello Special One e i motivi che hanno reso necessario l’esonero del tecnico portoghese…

CAMBIARE – “Sì, qualcosa doveva cambiare e credo che sia stata presa la decisione giusta. Il club ha dato l’incarico a Solskjaer fino alla fine della stagione e si vedrà come andrà, mentre la dirigenza cerca un nuovo tecnico. E soprattutto proverà a trovare quello giusto stavolta…”. Riferimento neanche troppo velato al fatto che, dopo l’addio di Sir Alex Ferguson, lo United ha avuto qualche problema nello scegliere i tecnici. Moyes, Van Gaal, Mourinho, nomi e atteggiamenti diversi, un unico comune risultato: l’addio.

FELICITÁ – Ma Rooney ha parlato con i suoi ex compagni della situazione? Certo, soprattutto in un momento così convulso per il club. “Ovviamente, sento spesso molte persone dell’ambiente United e sicuramente ci ho parlato molto questa settimana”. E cosa gli hanno raccontato da Old Trafford? “Affinchè un club abbia successo c’è bisogno che tutto vada bene. Serve che lo staff al campo di allenamento sia felice, chi si occupa del campo, tutti quanti devono sentirsi contenti. Questo aiuta i calciatori. E invece credo che la relazione tra parte dello staff e alcuni giocatori non fosse affatto buona, neanche i cuochi erano contenti”. Ogni riferimento al tecnico portoghese non sembra per nulla casuale…

AFFASCINANTE – E quindi, si cambia. La scelta di Solskjaer, tra l’altro, a Rooney sembra piacere. “Credo sia la mossa giusta per lo United, visto che dà un po’ di tempo alla società per mettere sulla panchina l’allenatore giusto in estate. E nel frattempo è affascinante capire come Ole metterà in campo la squadra e come risponderanno i giocatori. Che intanto hanno risposto con una bella vittoria”. Oltre a rispondere a Rooney e a spiegargli quanto il rapporto con Mou fosse diventato Special…ma in senso negativo!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy