Ronaldo: “Se il Barça perde non è mai colpa di Messi e sempre degli altri: non è giusto!”

Ronaldo: “Se il Barça perde non è mai colpa di Messi e sempre degli altri: non è giusto!”

Il campione brasiliano ha parlato delle semifinali di Champions e si è soffermato su qualche argomento in particolare, lanciando una frecciatina all’ambiente catalano. Di mezzo, ovviamente, c’è Leo Messi.

di Redazione Il Posticipo

Sarà anche additato come “traditore” per aver fatto il salto (seppur non diretto) tra Barcellona e Real Madrid, ma Ronaldo il Fenomeno resta comunque uno dei calciatori che ha scritto la storia del club blaugrana in una stagione leggendaria. E quindi le sue dichiarazioni, quando si parla di ciò che accade al Camp Nou, hanno sempre un valore aggiunto. In una conferenza stampa di presentazione della finalissima di Madrid, il brasiliano ha parlato ovviamente delle semifinali e si è soffermato su qualche argomento in particolare. E, come riporta Marca, ha lanciato una frecciatina all’ambiente catalano. Di mezzo, ovviamente, c’è Leo Messi.

BARCELLONA – Il Fenomeno ritiene infatti che sia ingiusto il trattamento riservato alla squadra a seconda delle prestazioni. E che l’argentino, che comunque viene considerato il migliore di tutti, non venga mai indicato tra i responsabili di un eventuale flop. “Al Barcellona hanno una grandissima squadra e possono contare sul miglior giocatore del mondo, che è Messi. Ma l’altro giorno, quando hanno perso con il Liverpool, hanno perso Valverde, Coutinho…ma non Messi. E quando invece il Barcellona vince, vince il Barcellona di Messi. Questa è una ingiustizia tremenda nei confronti degli altri calciatori e dello staff tecnico”. E se lo dice uno che quando giocava era il migliore, beh, forse meglio ascoltarlo.

REAL – E se si parla di Barça, complicato non parlare anche di Real, una squadra che sente più “sua”. Sui Blancos, Ronaldo non ha dubbi: torneranno a vincere grazie al suo amico Zizou. “I tifosi del Real sono molto esigenti, vogliamo sempre vincere, ma non è sempre possibile. Lo dicevo anche quando giocavo io. Ma non bisogna farsene un problema, quella del Real è una rosa di calciatori vincenti. Non so quali saranno le intenzioni di Zidane per la prossima stagione, ma gli auguro il meglio. E saremo tutti contenti di vedere il Real tornare a vincere titoli. Tutti…tranne il Barcellona. Che tra il rimprovero su Messi e le parole al miele per l’altra sua ex squadra spagnola, forse non apprezzerà per niente queste dichiarazioni!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy