Rigori sbagliati, sostituzioni ingiuste, cartellini maledetti: quando i calciatori… piangono!

Rigori sbagliati, sostituzioni ingiuste, cartellini maledetti: quando i calciatori… piangono!

Sembrano invincibili, ma anche loro finiscono per sciogliersi. Gli succede davanti a una decisione che ritengono ingiusta: la tensione gli gioca brutti scherzi e cadono! L’ultimo è stato Fabregas, ma qualche mese fa è toccato anche a CR7!

di Redazione Il Posticipo

Cesc

(Photo by John Walton/PA Images via Getty Images)
(Photo by John Walton/PA Images via Getty Images)

Cesc Fabregas è stato l’ultimo a lasciarci… le lacrime! Il centrocampista spagnolo non ha retto l’emozione nella partita di FA Cup tra Chelsea e Nottingham Forrest: fatale l’errore dal dischetto per lasciarsi andare a un pianto liberatorio nel giorno del suo addio ai Blues dopo quattro stagioni e mezzo. Ma lo spagnolo non è mica l’unico a non aver retto la pressione…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy