Real, in arrivo la rivoluzione: la lista nera di Zidane fa tremare la squadra…e tra i big non c’è solo Bale!

Real, in arrivo la rivoluzione: la lista nera di Zidane fa tremare la squadra…e tra i big non c’è solo Bale!

L’allenatore francese studia la squadra che il prossimo anno dovrà riportare in alto i Blancos in Spagna, in Europa e nel mondo. La presenza del gallese nella lista nera è risaputa, quella di qualche altro big invece ha lasciato stupiti i tifosi…

di Redazione Il Posticipo

È tornato col sorriso sulle labbra, ma adesso potrebbe farlo scomparire da quelle dei suoi giocatori. Zinedine Zidane è stato richiamato dal presidente Florentino Perez per riportare in alto una squadra passata dalle stelle alle stalle in meno di una stagione. Dopo sei partite nella Liga (i Blancos sono fuori da tutto il resto), è tempo di bilanci per il francese, al lavoro per costruire una squadra in grado di rivincere al più presto la sua amata Champions League.

RIVOLUZIONE – La strategia del Real è chiara: ci saranno tanti cambiamenti, ma prima di acquistare qualcuno sarà necessario vendere: a questo proposito la “lista nera” di Zidane si sta allargando giorno dopo giorno. Secondo quanto riportato da El Confidencial, il primo a partire sarà Gareth Bale, pronto a lasciare Madrid dopo sei stagioni, iniziate nel 2013-14 con la conquista della Décima con Carlo Ancelotti in panchina. Nella lista nera però non compare solo il gallese: Zidane ha in mente una rivoluzione che tocca tutti i reparti… a cominciare dalla porta!

VIA COURTOIS? – Con Bale potrebbe partire anche il belga Thibaut Courtois dopo una stagione coi Blancos, ma anche il giovane Andrij Lunin non è certo del suo futuro. In difesa bisognerà capire che cosa succederà con Raphaël Varane che il Real vorrebbe trattenere, anche se ha un ottimo mercato. Più lontano da Madrid il terzino Sergio Reguilon che Santiago Solari aveva preferito a Marcelo. A centrocampo sarà rivoluzione: in partenza Dani Ceballos, Marcos Llorente e c’è da valutare il caso Isco. In attacco dovrebbe salutare Mariano Diaz, arrivato (anzi, tornato) la scorsa estate.

ALTRE PARTENZE? – Secondo la stampa spagnola, queste cessioni però potrebbero non bastare per creare un tesoretto in grado di mettere il Real in pole nella prossima campagna acquisti. In questa ottica, potrebbe essere conveniente mettere sul mercato anche Marcelo, Luka Modric e Toni Kroos. Senza dimenticare che i Blancos dovranno decidere che cosa fare dei giocatori in prestito: Mateo Kovacic (Chelsea), Martin Ødegaard (Vitesse), Raul de Tomás (Rayo Vallencano) e Borja Mayoral (Levante). A Madrid sarà rivoluzione… con Zidane alla guida!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy