Real: dove è finito Vinicius? Il brasiliano può terminare la stagione in Nazionale…o in Serie C!

Real: dove è finito Vinicius? Il brasiliano può terminare la stagione in Nazionale…o in Serie C!

Quest’anno a Madrid “i più grandi” hanno fatto peggio dei “più piccoli” che hanno ancora un sogno… e il giovane l’attaccante potrebbe benificiarne! Vinicius deve giocare per ritrovare la condizione giusta dopo il brutto infortunio e il Castilla vuole la promozione in Segunda… Ma occhio a Tite!

di Redazione Il Posticipo

Curiosamente la stagione di Vinicius potrebbe finire come era cominciata… cioè nel Castilla! L’attaccante brasiliano ha giocato scampoli di partita nelle ultime settimane dopo essere rientrato dall’infortunio ai legamenti che lo ha tenuto fuori da inizio marzo a fine aprile e scalpita per ritrovare la giusta condizione. Sul talento sembra aver messo gli occhi l’altro Real, che ha ancora un obiettivo stagionale. Ma non è l’unica squadra a volere il brasiliano.

PROMOZIONE – Secondo quanto riportato dal Mundo Deportivo, Vinicius potrebbe giocare nelle prossime settimane col Real Castilla, che insegue la promozione dalla Segunda Division B (terzo livello del campionato spagnolo) alla Segunda Division (seconda divisione). Il brasiliano, fino ad ora con la prima squadra, sarebbe pronto a scendere di categoria per giocarsi le sue carte con la succursale del Real: l’articolo 227 del regolamento infatti consente la possibilità di cambiare squadra qualora il calciatore abbia meno di 23 anni (Vinicius ne ha 18). A scompaginare i piani del Real però potrebbe essere una chiamata proveniente direttamente dal Brasile.

COPA AMERICA – La presenza di Vinicius nel Castilla è condizionata dall’eventuale convocazione del giocatore da parte della Nazionale brasiliana del c.t. Tite, al lavoro per la Copa America, che si disputerà nel Paese verdeoro dal 14 giugno al 7 luglio. Giocare col Brasile in una competizione così prestigiosa sarebbe un’esperienza importante per il talento cresciuto sulle orme di Neymar. Allo stesso tempo Zidane sa quanto sia importante il futuro del Castilla: il francese si è fatto le ossa sulla panchina della succursale dei Blancos prima di sbarcare in prima squadra. Comunque vada per la prima squadra la cosa più importante è una sola: che Vinicius giochi e vinca già… aspettando la prossima stagione!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy