Re Ronaldo, ogni promessa è debito: tripletta (e vendetta) servita

Re Ronaldo, ogni promessa è debito: tripletta (e vendetta) servita

Una promessa è una promessa e CR7 ha dimostrato di saperle mantenere. Dopo la serata dell’andata aveva giurato ai suoi amici e parenti che avrebbe segnato tre reti per eliminare i Colchoneros. Detto, fatto.

di Redazione Il Posticipo

Una promessa è una promessa. E Cristiano Ronaldo è uno che sa mantenerle. Dileggiato e sbeffeggiato al Wanda Metropolitano, il fuoriclasse portoghese aveva detto che non era finita. E, come riportato da Marca, ne ha parlato a lungo con amici e parenti. Lo aveva giurato: al ritorno avrebbe segnato una tripletta. E la Juve avrebbe passato il turno. Detto, fatto.

PROMESSA – Le cinque dita mostrate dopo la notte di Madrid erano, davvero, solo un avvertimento, non certo una sbruffonata. Il portoghese ha vinto cinque Champions e non aveva certo intenzione di abdicare dal trono dopo una serata storta. E cosi si è caricato la Juventus sulle spalle trascinandola di peso ai quarti di finale di una competizione che ora vede i bianconeri come fra i favoriti assoluti della competizione.

OBLAK – Fra l’altro non è certo una novità che l’Atletico soffra Cristiano Ronaldo che in 31 partite ha rifilato 25 reti e 8 assist contro i Colchoneros di cui ormai è un incubo costante, almeno quanto Ramos. Il portoghese ha già siglato una tripletta (all’epoca al Calderòn) in una stracittadina nel 2016/2017. E poi ha anche segnato la rete del 4-1 nella finale di Lisbona nonchè la rete decisiva per l’eliminazione dei Colchoneros nel doppio confronto ai quarti di finale di Champions.

TESTIMONE – La controprova delle parole di Ronaldo arriva anche via…Twitter. Edu Aguirre, subito dopo il 2-0 maturato al Wanda aveva tranquillizzato e tirato su di morale dei tifosi bianconeri precisando che si era giocato solo il primo tempo. E, come riporta Marca, il giornalista e grande amico del fuoriclasse portoghese ha ricordato all’Atletico che ha vinto solo un round. Ronaldo, il re, si è portato a casa la qualificazione. E lo ha fatto mantenendo le promesse.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy