Rafa Benitez è furioso e…attacca i maestri: “In Inghilterra non capiscono le regole!”

Rafa Benitez è furioso e…attacca i maestri: “In Inghilterra non capiscono le regole!”

Rafa Benitez si è infuriato alla fine della partita tra il suo Newcastle e il Wolverhampton. L’ex tecnico del Napoli lamenta un fallo non ravvisato sul suo portiere, ma in fondo non è sorpreso: per lui, i maestri hanno parecchio da imparare!

di Redazione Il Posticipo

“Cosa? Era rigore? No, era fuorigioco. Ma prima c’era stato un fallo e, ancora prima, era stato annullato un gol buono. Ma la carica sul portiere…”. In quasi ogni partita di calcio, di episodi controversi se ne possono trovare molti ma, alla fine, l’arbitro è lì per un motivo molto semplice. Prendere delle decisioni. Queste possono piacere a una o all’altra parte, scontentare entrambe le squadre e far infuriare centinaia di migliaia di tifosi in un solo istante. Però decide lui. In Inghilterra la FA ha deciso di proteggere gli arbitri dalle critiche di allenatori e giocatori con multe e deferimenti anche quando qualcuno…ne parla bene. Ma Benitez non ha paura e sbotta: “Non capiscono le regole”.

TUTELA – No, lo spagnolo non è impazzito. Se il ha detto questa frase c’è un motivo. L’attuale tecnico del Newcastle è convinto di aver subito un’ingiustizia bella e buona in occasione del pareggio all’ultimo respiro segnato dagli avversari del Wolverhampton nell’ultima partita. Secondo l’ex tecnico del Liverpool, un difensore dei Wolves ha commesso fallo sul suo portiere. E il fatto che l’arbitro non abbia fischiato, sebbene non lo sorprenda, lo fa infuriare. Come riporta il Sun, Benitez ha chiosato: “Ho allenato in Inghilterra abbastanza da non essere sorpreso dalla mancata segnalazione”. Nessuna tutela per i portieri?

GIUSTO UN PO’ – In effetti, Willy Boly non sembra permettere al portiere delle Gazze, Dubravka, di allungare le braccia per fermare la palla. Pochi minuti dopo, quando l’arbitro Graham Scott fischia la fine, Benitez entra in campo e si dirige proprio verso il direttore di gara dicendo qualcosa. Sui media si parla di un’autentica papera di Dubravka, ma lo spagnolo commenta abbastanza duramente: “Gli arbitri inglesi non capiscono le regole, potete dire quello che volete. Non mi è piaciuto il finale della sfida, devi proteggere il portiere!”. Anche se uno sfogo può essere comprensibile è pur vero che mettere in dubbio la conoscenza delle regole da parte di quella classe arbitrale che le ha inventate… stona giusto un po’. Ora, però, l’allenatore del Newcastle, viste le nuove norme, rischia un provvedimento da parte della Football Association e una bella squalifica. Quelle, di regole, vengono rispettate eccome…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy