PSG: si cerca il sostituto di Rabiot? No, tanto…c’è Dani Alves

PSG: si cerca il sostituto di Rabiot? No, tanto…c’è Dani Alves

Mentre il club parigino cerca un sostituto di Adrien Rabiot sul mercato, Thomas Tuchel può contare su un rincalzo inaspettato. Cercate la miglior soluzione con calma, in mediana gioca… Dani Alves.

di Redazione Il Posticipo

In Francia, specie nella capitale, da questa estate in particolare, dire ‘Rabiot’ equivale a dire ‘polemica’. Dapprima, il talentuoso centrocampista transalpino ha rifiutato di far parte della lista di riserve di Deschamps per il mondiale, beccandosi delle critiche anche da alcune cariche politiche. Poi per il resto del periodo caldo è stato al centro di voci di mercato che per varie ragioni non si sono concretizzate e dall’autunno è al centro di chiacchiere e alcune antipatie per via della sua determinazione nel non voler firmare il rinnovo contrattuale nel club che tanto ha investito su di lui. Ora il suo passaggio al Barcellona sarebbe ai dettagli e già da un po’, per punizione il tecnico, col benestare del club, ha deciso di punirlo mettendolo fuori squadra. Ma al posto suo, chi lo regge il centrocampo? Semplice: Dani Alves.

IL TENTATIVO – Certo, è improbabile che un club come il PSG si faccia problemi a spendere qualche soldo per acquistare un degno rimpiazzo per il ventitreenne, ma mentre le figure addette al reclutamento si muovono in questa direzione, da quanto riporta AS, pare che Thomas Tuchel abbia trovato un’inaspettata alternativa per coprire il vuoto tattico lasciato dal giovane francese: si chiama Dani Alves ed è stato già provato nel ruolo nella partita di Coupe de France contro il Pontivy finita 4-0 per i capitolini.

FUTURO – Non che il brasiliano abbia tanta esperienza nel ruolo ma di certo, le qualità di regista e l’intelligenza tattica non gli mancano, figuriamoci la corsa. Tra l’altro, in un’intervista alla Folha de Sao Paulo aveva confidato che col passare degli anni, dovrà far molto più affidamento sull’intelligenza calcistica che su fisico e corsa e vuole prendere a modello proprio l’ex compagno del Barcellona Xavi. Ironia della sorte, Rabiot, cioè colui che ha reso necessario il suo spostamento a centrocampo, pare diretto proprio in Catalogna. In ogni caso, la fascia destra non rimane scoperta, visto che il PSG dispone del belga Meunier e di almeno due centrali difensivi perfettamente adattabili al ruolo. Qualcuno aveva anche ipotizzato l’arretramento di Draxler sulla mediana in una sorta di progetto-De Bruyne ma a quanto pare il posto vacante è già preso…dal centrocampista inaspettato!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy