Prosinečki, altro che Balotelli: il CT della Bosnia è irriconoscibile!

Prosinečki, altro che Balotelli: il CT della Bosnia è irriconoscibile!

Dopo il match tra l’Italia e la sua Polonia, Zibì Boniek ha sottolineato la non perfetta forma fisica di Mario Balotelli. Ma cosa avrebbe detto Boniek se avesse visto…Prosinečki?

di Redazione Il Posticipo

Dopo il match tra l’Italia e la sua Polonia, Zibì Boniek ha sottolineato la non perfetta forma fisica di Mario Balotelli. Che forse non sarà in sovrappeso di quindici chili, come ha sostenuto l’ex Juventus e Roma a Radio anch’io – Sport su Rai Radio 1, ma che certamente ha vissuto momenti migliori dal punto di vista della preparazione atletica. E a questo punto però la domanda sorge spontanea. Cosa avrebbe detto Boniek se avesse visto…Prosinečki? Il CT della Bosnia è diventato suo malgrado virale, come riporta AS, a causa di un’immagine che lo immortala durante il match della sua nazionale contro l’Irlanda in una forma…non proprio eccellente.

PROSPETTIVA – Il croato, che nella sua carriera ha indossato maglie illustri tra cui quelle del Real e del Barcellona, si è presentato al match della Bosnia in condizioni abbastanza peggiori di quanto si era abituati a vederlo. Certo, la prospettiva della foto non aiuta, prendendo l’ex centrocampista totalmente di profilo, ma il cambiamento dal punto di vista fisico è abbastanza evidente. In panchina Prosinečki, che ha allenato anche la Stella Rossa e la nazionale dell’Azerbaigian, non è mai stato un fautore dell’eleganza a tutti i costi, ma ora ha abbandonato la giacca e i pantaloni non sportivi, optando per la tuta della nazionale con sopra una felpa molto larga.

CLASSE 1969 – Se l’obiettivo era coprire i chili in più, però, il risultato non è stato dei migliori. Per la sorpresa degli appassionati, che lo ricordano come il talentuoso e aggraziato cervello della Croazia a Francia ’98, Prosinečki sembra aver totalmente smesso di dedicarsi alla cura del suo fisico, risultando ormai totalmente irriconoscibile. Certo, più di qualcuno, sui social network, ha sottolineato che anche nel suo periodo da calciatore non è che il croato fosse noto per l’attenzione alla forma e all’esercizio, ma evidentemente la vita in panchina pare avergli dato il colpo di grazia. Non il massimo, considerando che l’ex centrocampista deve ancora compiere cinquant’anni…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy