Povero Ranieri: i tifosi del Fulham contestano: “Non hai idea di quel che fai!”

Povero Ranieri: i tifosi del Fulham contestano: “Non hai idea di quel che fai!”

I tifosi del Fulham, dopo la pesante sconfitta contro il ritrovato Manchester United di Ole Gunnar Solskjaer, contestano Claudio Ranieri. Il problema non nasce certo oggi, ma la situazione dei Cottagers è sempre più precaria…

di Redazione Il Posticipo

Lo scorso 14 novembre Claudio Ranieri cominciava, pieno di entusiasmo, la sua avventura sulla panchina del Fulham. Sapeva che non sarebbe stato facile: fino ad allora, la sua squadra aveva racimolato una sola vittoria in campionato, pochi pareggi e troppe sconfitte sotto la guida di Slavisa Jokanovic. Ranieri è stato contattato dalla società per fare il possibile per mantenere la squadra di grande tradizione nella prima divisione ma il tasso tecnico degli avversari, della sua squadra e soprattutto il pubblico, non aiutano. I tifosi, infatti hanno già cominciato ad inveire contro il tecnico romano e durante la partita contro il Manchester United, come riporta il Sun, cantano: “Non hai idea di cosa stai facendo!”.

IL CUORE – Il tifoso di una squadra può dire e cantare, nei limiti stabiliti dalla civiltà e dal rispetto, sono liberi di urlare e cantare tutto ciò che vuole. Se i manager studiano le strategie societarie, l’allenatore prepara le partite e i giocatori corrono e lottano per cercare di vincere, i tifosi rappresentano il cuore di una squadra e in quanto tali hanno anche il diritto di reagire in maniera passionale e a volte anche impulsiva. C’è un ‘ma’. Ma è proprio contro il ritrovato Manchester United di Solskjaer che bisogna contestare l’allenatore? Ranieri, sebbene non abbia dimostrato di aver rivoluzionato la squadra come ci si poteva aspettare dal “Tinkerman”, ha comunque portato tre delle quattro vittorie in campionato di questa stagione.

È QUESTO IL PROBLEMA? – È vero, avere di fronte una big non comporta il non dover pretendere una buona prestazione ma sarebbe stato più comprensibile una contestazione dopo la sconfitta di FA Cup contro l’Oldham Athletic o in campionato contro l’abbordabile Burnley. Ma quando Ranieri ha sostituito l’ala Schürrle con il difensore Christie, già sotto di due reti, il pubblico non ci ha visto più. Il difensore del Fulham Calum Chambers ha spiegato: “Lo United è una grande squadra ma siamo delusi per il risultato ma dobbiamo mantenere le speranze e la fiducia nell’allenatore. Dobbiamo continuare a lottare per restare in questa competizione ed è tutto ciò che possiamo fare”. Ma l’impressione è che l’autore del miracolo del Leicester dovrà guardarsi le spalle.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy