Porto, festa scudetto troppo calda: evacuato l’albergo per un incendio!

Porto, festa scudetto troppo calda: evacuato l’albergo per un incendio!

Il Porto ha festeggiato il suo ventottesimo titolo in un albergo in città. Ma un fumogeno di troppo ha reso l’atmosfera…davvero infuocata!

di Redazione Il Posticipo

Diventare campioni senza scendere in campo non è più una novità, soprattutto da quando le partite vengono assemblate in orari e giorni diversi. Effetto spezzatino, dunque, che ha colpito anche la Primeira Liga portoghese. Il pareggio per 0-0 nel derby tra Sporting Lisbona e Benfica ha infatti permesso al Porto di festeggiare il suo campionato numero 28 in un hotel di Gaia, mentre i Dragoni si preparavano per il match contro il Feirense che avrebbe comunque potuto regalargli il titolo. Ma non è servito giocare e un gran numero di tifosi si è riversato verso l’albergo dove la squadra di Sérgio Conceição era in ritiro.

INCENDIO – Dunque per le strade della città e attorno all’hotel è festa grande, ma forse…un po’ troppo calda. Anzi, direttamente infuocata. Un fumogeno lanciato da un tifoso ha infatti creato un principio di incendio all’interno della sala macchine dell’albergo e verso mezzanotte sono scattati tutti gli allarmi. La struttura è stata ovviamente sgomberata, con i giocatori del Porto costretti a fare i…bagaglia e con il pullman della squadra tirato fuori dal garage dell’hotel per precauzione. Ci è voluta più di un’ora per spegnere il fuoco, ma quando all’una e mezza di mattina la situazione è tornata alla normalità, i Dragoni…se ne erano già andati in un altro albergo.

DOPPIA FESTA – Perchè ok la festa e la vittoria, ma i calciatori avevano comunque bisogno di riposare. E quindi il club ha prenotato in fretta e furia in un’altra struttura e finalmente i ragazzi di Conceição hanno potuto prendere posto nelle loro stanze alle due passate. I tifosi sono comunque attesi con gioia all’Estadio do Dragao, dove era già prevista la festa scudetto nel caso una delle due rivali di Lisbona avesse vinto lo scontro diretto, rimanendo così in corsa, almeno fino alla partita del Porto. Tutti pronti dunque per la seconda parte della festa. I giocatori magari ci arriveranno con qualche occhiaia di troppo. E di certo vorranno andare presto a letto, evitando manifestazioni di…calore esagerate.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy