Pogba show, l’arma in più? Un polsino per… Koulibaly!

Pogba show, l’arma in più? Un polsino per… Koulibaly!

Doppietta per il centrocampista francese, grande protagonista della sfida vinta dallo United contro il Bournemouth 4-1. Un trionfo arrivato nel segno di Solskjaer e del difensore del Napoli…

di Redazione Il Posticipo

Paul Pogba segna, vince e sorride. Francese rigenerato dopo l’addio di Mourinho: con Solskjaer in panchina ha segnato 4 reti in 3 partite prendendo letteralmente per mano il Manchester United. Un successo arrivato nel segno del nuovo corso, ma anche in quello di… Kalidou Koulibaly! Esattamente: proprio del difensore centrale sognato a lungo dallo Special One, ma che a Manchester però non è mai arrivato. Questa volta il mercato non c’entra: Pogba infatti ha voluto omaggiare e sostenere il senegalese dopo quanto successo in Serie A negli scorsi giorni.

“NO AL RAZZISMO” – Doppietta in campo e post su Instagram: da qualche stagione a questa parte è il modo più semplice, immediato e comodo che hanno i calciatori per festeggiare quanto fatto o magari subito sul terreno di gioco. Paul Pogba ha fatto girare la testa al Bournemouth realizzando una doppietta nella prima mezz’ora: tutto il resto è stato un gioco da ragazzi… Al poker hanno partecipato Rushford e Lukaku, due che con Mou non è che fossero proprio felicissimi. Dopo il match il francese ha posta to un video sul suo account Instagram con la didascalia: “Ben fatto ragazzi, bel modo di finire l’anno + braccialetto in onore di Koulibaly. 2019 say NO to racism”.

FASCINO PREMIER – Koulibaly adesso sbarcherà in Premier? Qualcosa potrebbe essersi rotto tra lui e il pubblico italiano dopo la serataccia di San Siro. Oltremanica i suoi estimatori non mancano: basti pensare che al Chelsea c’è il suo grande maestro Maurizio Sarri. E poi alla finestra rimane sempre lo United che, secondo quanto riportato dal Sun, recentemente avrebbe offerto più di 100 milioni per strapparlo al Napoli. Adesso però all’Old Trafford il difensore abbraccerebbe anche un amico in più: Paul Pogba!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy