Pogba, non c’è la Juventus nei piani di Raiola: “Tre anni e poi la Spagna”

Pogba, non c’è la Juventus nei piani di Raiola: “Tre anni e poi la Spagna”

Quando si dice…programmare la carriera del proprio assistito. Manchester e il Manchester United dunque come tappa intermedia, per poi tentare l’avventura nella Liga? Il Barcellona sorride, la Juventus meno…

di Redazione Il Posticipo

“Tre anni e poi la Spagna”. Quando si dice…programmare la carriera del proprio assistito. Secondo il Manchester Evening News, questa sarebbe stata la promessa da parte di Mino Raiola a Paul Pogba quando il centrocampista è tornato a Old Trafford. Manchester e il Manchester United dunque come tappa intermedia, per poi tentare l’avventura nella Liga. Un’opzione che il procuratore avrebbe prospettato al francese per convincerlo a un trasferimento che, a quanto pare, non era esattamente la prima opzione per l’ex juventino. Che nell’estate del suo addio alla maglia bianconera era stato corteggiato anche dal Real, un’opportunità che certamente avrebbe riscontrato più apprezzamento.

SPAGNA – Ma Raiola avrebbe convinto Pogba ad accettare lo United, promettendogli però che in capo a tre stagioni lo avrebbe portato in Spagna. E, vista l’estate calda, tra dichiarazioni al vetriolo nei confronti di Scholes e più di qualche riferimento all’addio, il piano potrebbe essere già in piena esecuzione. Certo, alla finestra non c’è più il Real Madrid ma il Barcellona, ma in ogni caso il francese non avrebbe molto da lamentarsi se il suo trasferimento nella Liga dovesse concretizzarsi. Tutto nei tempi previsti, tra l’altro, perchè dopo due anni con Mourinho il rapporto tra il centrocampista e il portoghese sembra essersi deteriorato abbastanza da far pensare all’addio di uno dei due.

NIENTE JUVENTUS – O di entrambi, perchè la storia insegna che quando Pogba (e Raiola) si mette in testa qualcosa, spesso e volentieri la ottiene. E quindi qualcuno dovrà mettersi l’anima in pace. In primis il Manchester United, che sarebbe già alla ricerca di un sostituto del francese con Saul Niguez tra i papabili. E anche la Juventus, dato che il piano di Raiola non prevederebbe un altro clamoroso ritorno dopo quello a Old Trafford. Certo, dopo questa rivelazione molte piccole cose (le dichiarazioni dei calciatori del Barça su Pogba, ma anche la tensione continua tra giocatore club), sembrano avere molto più senso. E a Raiola tutto si può dire tranne che non sia un uomo di parola…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy