Pogba, il fratello maggiore attacca Mou: “Non ha rispettato Paul. Il problema era lui…”

Pogba, il fratello maggiore attacca Mou: “Non ha rispettato Paul. Il problema era lui…”

Ci mancava solo Mathias Pogba a criticare l’operato del portoghese coi Red Devils. A parte i numeri dello United di oggi, che condannano quello dello Special One: da quando è andato via lui infatti sono arrivate solo vittorie…

di Redazione Il Posticipo

Che fosse infelice era sotto gli occhi di tutti. Paul Pogba ha vissuto un inizio di stagione complicato allo United. Eppure aveva appena vinto il Mondiale, direbbero in tanti… I problemi infatti sarebbero arrivati per via del rapporto con José Mourinho, all’inizio complicato e poi quasi insostenibile. Non è un caso che dopo l’esonero del tecnico portoghese il centrocampista sia letteralmente rinato. A confermare l’insoddisfazione recente della stella francese ci ha pensato il fratello maggiore Mathias. Povero Mou: ci mancava pure questa!

“INFELICE” – Mathias Pogba incolpa José Mourinho per il calo dell’asso francese al Manchester United: dietro il rendimento deludente del centrocampista ci sarebbero state soprattutto le scelte tattiche prese dall’allenatore portoghese. Il fratello maggiore della stella francese lo ha detto chiaramente ai microfoni di RMC: “Il problema era Mourinho, alla fine. Nello spogliatoio, fuori dallo spogliatoio… tutto. Da quello che vediamo di Mourinho, lui vuole sempre essere il maestro, il centro dell’attenzione. Paul non calcola nemmeno quell’aspetto”. Il portoghese avrebbe mancato di rispetto al centrocampista, pagandone tutte le conseguenze: “Se rispetti Paul, Paul ti rispetterà. Ti fidi di lui, ti farà grandi partite “.

RINATO – A Paul è bastato l’arrivo di Solskjaer per ritrovare il sorriso: il centrocampista ha avuto un ruolo fondamentale nelle quattro partite vinte di fila in Premier League con le sue doppiette all’Huddersfield e al Bournemouth. Il merito è stato tutto di Ole Gunnar Solskajer, subentrato al portoghese e in grado fin da subito di far sentire importante il francese, che infatti lo ha ripagato con le prestazioni sul campo. Insomma: se rispetti Paul, Paul sta con te. A Mourinho questo particolare era decisamente sfuggito…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy