Piquè infiamma il mercato: “Sarebbe bello se Pogba venisse al Barcellona”

Piquè infiamma il mercato: “Sarebbe bello se Pogba venisse al Barcellona”

Uno dei calciatori più rappresentativi dei blaugrana ha deciso di parlare di uno degli argomenti più scottanti del calciomercato estivo: il possibile approdo di Pogba al Camp Nou. E l’apertura, a pochi giorni dalla fine del mercato, dà forza alle voci di un possibile assalto al francese.

di Redazione Il Posticipo

Gerard Piquè movimenta gli ultimi giorni di mercato, che potrebbe regalare più di qualche sorpresa. In Spagna, Francia e Germania tutto è ancora in divenire, ma a destare interesse sono ovviamente i movimenti di due delle big del calcio mondiale: Real Madrid e Barcellona. E proprio uno dei calciatori più rappresentativi dei blaugrana ha deciso di parlare di uno degli argomenti più scottanti del calciomercato estivo: il possibile approdo di Pogba al Camp Nou. L’atmosfera è già di suo elettrica, perchè si parla di un torneo di poker con protagonista anche l’amico Neymar, tornato a Barcellona per l’occasione. E Piquè ha qualcosa da dire anche su di lui.

POGBA – Ma ovviamente tra i tanti argomenti di cui ha parlato il catalano, riportati da Mundo Deportivo, le parole che più affascinano i tifosi del Barça sono quelle sul centrocampista, campione del mondo con la Francia e in una situazione non proprio felicissima al Manchester United. Piquè parla al condizionale, ma l’impressione è che nelle voci dalla Spagna che vogliono i blaugrana pronti ad un ultimo assalto all’ex juventino, ci sia del vero. “Sarebbe bello se venisse e se ciò accadesse in futuro ci farebbe felici. Pogba è un grande giocatore, ma al momento è del Manchester United. E noi rispettiamo il club e i suoi giocatori“. Anche forse per una questione di affetto, dato che lo stesso Piquè ha passato qualche anno sotto le amorevoli cure di Sir Alex Ferguson.

NEYMAR – Per il resto, Piquè si concentra sull’Europa…ma non troppo. “Sarebbe sbagliato puntare tutto sulla Champions League. Noi siamo una squadra che dà il meglio di sè nella Liga, dove serve più regolarità. In Champions quando tutto va bene siamo competitivi, ma il livello è alto e molto equilibrato, quindi a volte ci capita di soffrire“. Come sempre, dunque, il Barcellona vuole tutto. Ma vuole anche un ritorno di Neymar, che è anche passato alla Ciutat Esportiva? Pare di no, anche se… “Non ne abbiamo parlato. Ma Ney sa che ha tanti amici qui e Barcellona sarà sempre la sua seconda casa“. Resta da vedere come reagirebbero al Camp Nou se la prima…si spostasse a Madrid.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy