Pallone d’Oro, frecciata di Aguero a Ronaldo e Messi: “Il vincitore deve per forza essere in finale di Champions”

Pallone d’Oro, frecciata di Aguero a Ronaldo e Messi: “Il vincitore deve per forza essere in finale di Champions”

In un anno senza mondiali e senza europei, da cosa si può decidere chi è stato il miglior calciatore che gioca nel Vecchio Continente? Il Kun Aguero una mezza idea ce l’ha. Ma la sua opinione è destinata a dividere, perchè esclude di fatto i due grandissimi protagonisti del calcio mondiale degli ultimi dieci anni.

di Redazione Il Posticipo
pallone d'oro

Metà maggio, con le due coppe europee e la Nations League ancora da assegnare. Sarà mica troppo presto per parlare già di Pallone d’Oro? Ovviamente no, perchè non appena viene assegnato quello precedente, c’è subito la gara per capire dove finirà quello successivo. Dopo l’eliminazione della Juventus da parte dell’Ajax, qualcuno già pronosticava una vittoria facile per Leo Messi. Peccato che anche il suo Barcellona sia inciampato in Champions, lasciando il trofeo senza un vero e proprio favorito. Ma in un anno senza mondiali e senza europei, da cosa si può decidere chi è stato il miglior calciatore che gioca nel Vecchio Continente?

FINALE – Il Kun Aguero una mezza idea ce l’ha. Ma la sua opinione è destinata a dividere, perchè esclude di fatto i due grandissimi protagonisti del calcio mondiale degli ultimi dieci anni. Come riporta Marca, il calciatore del City crede che nè Messi nè Cristiano Ronaldo dovrebbero vincere il premio più ambito. Perchè? Per un motivo molto semplice: “Ritengo che il vincitore del Pallone d’Oro debba per forza prendere parte alla finale di Champions”. O un giocatore del Liverpool, o del Tottenham, quindi. Non si sfugge. Con la sua frase, il Kun taglia fuori persino se stesso e i suoi compagni al City, che avranno anche vinto la Premier League, ma che non saranno a Madrid a giocarsi la Coppa dalle grandi orecchie.

CANDIDATI – E a questo punto, chi sono i favoriti dando per buoni i canoni di scelta di Aguero? Nel Liverpool due nomi su tutti. Momo Salah, capocannoniere della Premier League per il secondo anno di fila, e Virgil van Dijk, scelto dai colleghi come miglior giocatore della Premier di questa stagione. Certo, l’olandese ha un asso nella manica in più, perchè la sua nazionale potrebbe vincere la Nations League, rendendo molto probabile che dopo Cannavaro un altro difensore possa sollevare il Pallone d’Oro. Stesso discorso, ma dal lato Spurs, per Kane. Che è mancato nelle semifinali, ma potrebbe sia tornare per la finalissima che trascinare ancora l’Inghilterra come fatto al mondiale. Avrà ragione il Kun? Chissà. Di certo, nè la Pulce nè CR7 saranno felici di quello che ha dichiarato!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy