O me o la Kop: se il Liverpool vuole Werner deve rinunciare… ai tifosi

O me o la Kop: se il Liverpool vuole Werner deve rinunciare… ai tifosi

Il Liverpool sta cercando di intavolare una trattativa per portare Timo Werner ad Anfield. Ma se l’acquisto dovesse concludersi, i Reds potrebbero dover chiedere di abbassare il volume ai propri rumorosissimi tifosi.

di Redazione Il Posticipo

Anfield. Ecco, basterebbe questa parola per introdurre l’argomento. Perché del resto lo sanno anche i sassi che è uno degli stadi più caldi e fragorosi del mondo. I tifosi del Liverpool sono ben noti per la passione che mettono nei loro cori e per l’atmosfera che creano allo stadio perché del resto, senza di loro, Anfield (lo stadio che di solito si prende tutto il merito) sarebbe solo una fredda struttura di cemento. Il problema, però, è che il Liverpool potrebbe essere costretto a rinunciare a tutto quel meraviglioso frastuono che spaventa gli avversari e fomenta la squadra di casa per arrivare a un giocatore.

PIACE – No, non si sta parlando di uno strano scambio di mercato ma quel che è certo, come riporta il Mirror, è che il Liverpool sta mostrando interesse per il giovane attaccante del Lipsia Timo Werner. Il ragazzo, un concentrato di potenziale offensivo, un gran tiro e molta velocità, piace molto ai Reds come potenziale sostituto o magari anche compagno di reparto di Bobby Firmino, qualora Klopp decidesse di variare il modulo di tanto in tanto. Ma cosa c’entrano i tifosi con questa storia di calciomercato?

URLATE PIANO! – Beh, come noto, soprattutto in Germania, l’attaccante del Lipsia, che però con il club della Red Bull non sembra voler rinnovare, soffre di alcuni problemi di circolazione e all’udito. Tutto ciò è venuto fuori quando, durante la sfida di Champions League contro il Besiktas ha dovuto chiedere il cambio a Hasenhüttl perché i tifosi facevano troppo rumore e il ragazzo non si sentiva bene. A quanto pare, questo problema all’udito provoca al giovane calciatore difficoltà di equilibrio e potenziali svenimenti e secondo alcune fonti questo potrebbe essergli costato anche il passaggio al Real Madrid. Cosa farà il Liverpool se l’affare dovesse andare in porto? Inserirà una clausola contrattuale nella quale si stabilirà la fornitura a carico della società di alcune confezioni di tappi per le orecchie con cui giocare (come il ragazzo ha già fatto) o chiederà alla Kop di ‘urlare piano’?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy