“No ai botti, sì ai biscotti”: l’originalissimo post animalista di Monchi

“No ai botti, sì ai biscotti”: l’originalissimo post animalista di Monchi

Il direttore sportivo giallorosso, da sempre innamorato dei cani, ha deciso di postare sul proprio profilo Twitter un originale invito per non spaventare gli amici pelosi a quattro zampe a capodanno.

di Redazione Il Posticipo

Capodanno in arrivo. Tempo di feste, cenoni e…botti. Usanza diffusa quanto contestata dai padroni di animali domestici, spesso costretti a proteggere i propri “cari” a quattro zampe dal sacro terrore scaturito dalle esplosioni improvvise che li terrorizzano.

TWEET – In questo senso Monchi, direttore sportivo della Roma, da sempre in prima linea per la difesa dei cani, che adora, ha pubblicato un tweet tanto originale quanto divertente, invitando chi si diverte a sparare i botti di capodanno a lasciare nel cassetto micce e accendini per…aprire la dispensa e mettere mano ai biscotti. Un divertente e significativo invito dettato dall’amore che solo chi possiede un animale può capire. Del resto non è neanche la prima volta che Monchi posta dei tweet a difesa dei quattrozampe. Qualche mese fa, il dirigente giallorosso ha pubblicato diversi tweet in compagni di cani e in pose molto affettuose.

SENSIBILIZZAZIONE – Monchi, dunque, usa il web per un percorso di sensibilizzazione portato avanti da tempo: diversi studi, fra l’altro, dimostrano che cani e gatti, avendo un udito infinitamente più sensibile rispetto a quello umano, percepiscono i rumori in modo molto più definito e dunque uno scoppio improvviso può creare sintomi di forti disagio che possono sfociare in stati di panico. Un animale terrorizzato, fra l’altro, è spesso incontrollabile come le conseguenze che può generare. Non è impossibile che, in preda alla paura, un cane o un gatto possa scappare oltrepassando recinzioni e cancellate e ritrovandosi così in mezzo alla strada con conseguenze pericolosissime sia per l’animale che per i conducenti. Ecco perché non si può che sostenere la tesi di Monchi. Più botti e meno biscotti per un capodanno più sereno. Soprattutto per Monchi…dopo i tre punti conquistati dalla Roma!

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy