Nasri torna a giocare dopo la squalifica: su di lui scommette il West Ham

Nasri torna a giocare dopo la squalifica: su di lui scommette il West Ham

Scontata la squalifica per doping di diciotto mesi, l’ex Arsenal e Manchester City riparte di nuovo dalla Premier League. Ad aspettarlo a braccia aperte gli Hammers e Pellegrini, che lo conosce davvero bene…

di Redazione Il Posticipo

Anno nuovo vita nuova. Per Samir Nasri, mai adagio popolare è stato più esatto come quello che si regala a tutti ogni volta che scocca la mezzanotte del primo gennaio. Sarà davvero una nuova vita calcistica per il francese? Questo è quello che spera il West Ham, che come conferma il sito ufficiale del club, ha deciso di scommettere su di lui, proprio alla fine della squalifica per doping. Già, perché Nasri non era svincolato per scelta, ma per forza di cose. Ma una volta scontati i diciotto a mesi di stop, il richiamo del campo e della Premier League, il campionato che forse meglio conosce dopo le esperienze con Arsenal e Manchester City, è stato troppo forte.

PELLEGRINI – Ad attenderlo ci sono gli Hammers, che sperano di sfruttare il talento del francese per puntare a un girone di ritorno da outsider, dopo essersi allontanati dalle acque pericolose della zona retrocessione, frequentate a causa di una partenza non eccelsa. A sponsorizzare l’arrivo di Nasri è il tecnico del West Ham, Manuel Pellegrini, che ha già avuto modo di allenare il transalpino proprio ai tempi del City e che ha tutta l’intenzione di tirare fuori dal classe 1987 tutta quella classe che è sempre stata evidente, ma che spesso è stata offuscata da un caratterino non semplice da gestire e da altri problemi.

INATTIVITÀ– Esattamente come l’autotrasfusione a scopo terapeutico che gli è costata ben diciotto mesi di squalifica. La retrodatazione dello stop fa sì che l’ultima partita di Nasri sia datata al novembre 2017, quando il francese era tesserato con l’Antalyaspor, in Turchia. Un’esperienza durata poco e che comunque sarebbe stata troncata dalla squalifica. Vista l’inattività prolungata, il West Ham ha prima fatto allenare il transalpino con la squadra per un po’. Ma evidentemente il periodo di prova ha convinto il club londinese a fargli firmare un contratto da un milione e mezzo di euro per sei mesi, con la possibilità di essere confermato per la prossima stagione. Sarà davvero vita nuova per Nasri? Chissà. L’opportunità il francese l’ha ricevuta. Ora starà a lui farla fruttare, come da classici…buoni propositi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy