Mourinho tifa…UEFA: lo United su Bonucci se il Milan viene escluso dalle coppe

Mourinho tifa…UEFA: lo United su Bonucci se il Milan viene escluso dalle coppe

La possibile esclusione dalle coppe potrebbe costare al Milan molto di più del previsto. I 220 milioni spesi nello scorso mercato si sono rivelati un boomerang e la possibilità che a Milanello qualcuno possa fare le valigie è più che concreta. Qualcuno come Leonardo Bonucci.

di Redazione Il Posticipo

La possibile esclusione dalle coppe potrebbe costare al Milan molto di più del previsto. E non si parla della multa che potrebbe incombere sulla società rossonera da parte della UEFA. In caso di punizione e conseguente assenza dall’Europa League, tornerebbero alla carica le sirene per molti dei gioielli di casa rossonera. Il mercato dello scorso anno è stato quasi tutto in entrata, proprio per tentare alla scalata all’Europa che conta. E ora che la scommessa è fallita e i 220 milioni spesi si sono rivelati un boomerang, la possibilità che a Milanello qualcuno possa fare le valigie è più che concreta. Qualcuno come Leonardo Bonucci.

ARIA DI PREMIER – Il capitano abbandona la nave? Questo è lo scenario riportato da Yahoo Sports e ribadito dalla versione britannica di Metro. Il difensore, arrivato dalla Juventus all’inizio della scorsa stagione, è uno dei pezzi pregiati del mercato e l’addio alle coppe potrebbe portarlo alla decisione di cambiare aria. E il Milan potrebbe essere d’accordo. Se non altro perchè Bonucci è uno dei pochi acquisti della scorsa stagione che non si è deprezzato. Se poi si aggiunge che l’interesse per il capitano rossonero arriva dalla Premier, campionato in cui le squadre non hanno certo problemi a pagare giocatori più del dovuto, appare evidente che la possibilità di realizzare addirittura una plusvalenza per Bonucci potrebbe essere importante per un Milan senza Europa, con le poche possibilità di fare il prezzo che regala il dover sottostare al Fair Play Finanziario.

OPZIONE MANCHESTER – Come negli anni passati, quando era ancora alla Juventus, il centrale azzurro sarebbe infatti nel mirino di José Mourinho, che cerca di portarlo a Old Trafford da ormai due stagioni. Lo scorso anno Bonucci si è fatto affascinare dal progetto Milan, rinunciando alle sirene inglesi che provenivano da Manchester e da Londra, sponda Chelsea. Dopo il mezzo fallimento tecnico, però, la situazione potrebbe ribaltarsi. E aprire a un addio che a neanche un anno da un trasferimento che ha fatto scalpore, creerebbe certamente qualche polemica. Ma certamente regalerebbe a Mourinho un difensore di sicuro rendimento, di appeal internazionale. E sgraverebbe il bilancio del Milan da uno dei contratti più pesanti. Forse, alla fine, l’ultima parola sarà dell’UEFA. In tutti i sensi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy