Mourinho è sempre più… Grinch: costringe la squadra ad allenarsi alle 4 di pomeriggio a Natale!

Mourinho è sempre più… Grinch: costringe la squadra ad allenarsi alle 4 di pomeriggio a Natale!

Mourinho recita la parte del Grinch: costringe i suoi giocatori ad allenarsi alle 4 di pomeriggio del giorno di Natale. Tutti a cena al Lowry Hotel (dove Mou abita) e poi, la notte di Natale, ognuno in camera propria.

di Riccardo Stefani

Nell’ultima settimana, anche se sembrava impossibile, i rapporti tra Mourinho e il Manchester United si sono ulteriormente incrinati. Non solo con la dirigenza, il settore comunicazione e i tifosi. No, ora Mourinho è in rotta con i giocatori. Ma va? Che sorpresa! Un attimo! Qui non si parla di alcuni giocatori ma si tratta di tutti i giocatori e forse dell’intero staff. Se i risultati deludenti non dovessero bastare per non essere proprio simpatico a tutti, lo Special One rincara la dose e si veste (di nuovo) da Grinch. Indetto un allenamento per le quattro di pomeriggio del giorno di Natale e poi tutti a cena… a ‘casa sua’.

GRANDE FESTA! – Mou si è preso le ferie natalizie per andare dalla sua famiglia in Portogallo il 23 dicembre per poi tornare con un jet privato a dirigere l’allenamento del pomeriggio del 25. Chiunque si aspettasse di passare almeno un sereno Natale, vista la mancanza di serenità diffusa nel resto dell’anno, può metterci una croce sopra. Non si transige: anche a Natale si suda. Ma è più una corsa ai ripari per migliorare la forma fisica o più una punizione per i suoi? Beh, questo non è molto chiaro, fatto sta che di certo questo non farà bene all’umore della squadra. Certo, come riporta il Sun, alla fine il cenone ci sarà ma a… “casa” di Mourinho: al Lowry Hotel. Presumibilmente mangeranno tutti assieme ma poi ognuno filerà in camera sua per una notte di Natale rovinata dal Grinch in persona: Josè Mourinho.

PRIMA D’ORA – Come riportano al Sun delle fonti interne al club, nell’era Ferguson, passare un buon Natale in famiglia era d’obbligo. L’allenamento si svolgeva la mattina cosicché i ragazzi potessero tornare serenamente a casa consapevoli di aver fatto il proprio dovere anche a Natale così da potersi aspettare di trovare qualcosa nella calza invece del carbone. Addirittura l’iper-attento alla disciplina Louis van Gaal, diretto predecessore dello Special One, dava ai ragazzi il giorno libero a Natale. Mou, invece, già alla sua prima stagione alo United aveva chiesto di poter fare allenare i ragazzi addirittura all’Old Trafford ma la società aveva negato il permesso per via del numero di persone, e profili professionali necessari all’apertura della struttura, ai quali avrebbe rovinato la festività. Stavolta si è quindi limitato…a farlo ai calciatori!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy