Mourinho, come è dura allo United! Il nemico adesso… è il canale del club

Mourinho, come è dura allo United! Il nemico adesso… è il canale del club

I risultati non arrivano e gli infortuni si accumulano, ma l’ultima dello Special One ha del clamoroso: si è rifiutato di fornire un aggiornamento sugli infortuni della squadra al canale ufficiale del club in vista della sfida con l’Arsenal.

di Redazione Il Posticipo

Mourinho, quanto è dura allo United! Lo Special One è uscito a testa bassa dalla sfida col Southampton: i Red Devils in piena emergenza in difesa non sono andati oltre il 2-2 coi Saints sotto gli occhi di uno sbigottito Sir Alex Ferguson… E all’Old Trafford arriva l’Arsenal di Emery, a +8 sullo United e in piena corsa per il quarto posto in Champions. Una gara che i Red Devils non possono fallire, nonostante ci arrivino piuttosto incerottati. In difesa hanno saltato la gara col Southampton in tre: Smalling, Lindelof e Bailly. L’unico centrale a disposizione è stato Jones, che però è in dubbio per la sfida coi Gunners. A rischio anche Shaw e Rashford. E lo Special One dovrà fare a meno anche di Young squalificato…

CARATTERE UNITED – Insomma una situazione di grande emergenza. Ma Mou si assume come sempre le sue responsabilità e non si tira indietro: “In vista della partita con l’Arsenal siamo in difficoltà. Saremo costretti a fare degli aggiustamenti per dare un po’ di equilibro alla squadra ma credo che avremo lo spirito giusto per combattere e vincere il match”. Il portoghese è ottimista, a remare contro però ci pensano i numeri: i Red Devils infatti hanno vinto solo 6 partite nelle ultime 14. Poche… In queste condizioni l’ultima cosa al mondo che vorrebbe fare Mourinho è dare un vantaggio agli avversari.

SPECIAL MUTO – Interpellato dal canale ufficiale del club sulla situazione infortuni, lo Special One ha lasciato tutti di sasso, come riporta il Mirror: “Le notizie sulla squadra non sono buone? No, non lo sono… Ma io non voglio aggiornarvi su tutto questo”. La ragione? Semplice: non fornire per nessun motivo al mondo un vantaggio all’Arsenal che sta viaggiando a vele spiegate. “Mi piacerebbe fare le stesse domande ad Arsenal TV, ma loro non le fanno, nascondono tutto dall’interno. Quindi perché io dovrei rispondervi?”. Il discorso non fa una grinza. In un calcio parlato spesso banale e poco sorprendente, lunga vita a uno come Mourinho.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy