Mourinho: buona la terza? Lo Special One può sostituire Sarri al Chelsea ed è stato avvistato a Londra mentre…

Mourinho: buona la terza? Lo Special One può sostituire Sarri al Chelsea ed è stato avvistato a Londra mentre…

L’addio di Maurizio Sarri è sempre più vicino e i Blues sono al lavoro per scegliere il tecnico in vista della prossima stagione. A sorpresa il prossimo manager potrebbe essere un allenatore già molto conosciuto dalle parti di Stamford Bridge…

di Redazione Il Posticipo

Esce Maurizio Sarri, entra José Mourinho? Al Chelsea potrebbe esserci una staffetta impronosticabile fino a qualche settimana fa. Il manager italiano sembra sempre più lontano dai Blues e più vicino alla Juventus: chi sarà il suo sostituto in panchina? Il nome sulla bocca di tutti è Frank Lampard, attualmente alla guida del Derby County. Il club londinese però sta vagliando anche altri profili con maggiore esperienza internazionale… e soprattutto già noti!

TERZA VOLTA – Oltre all’ex centrocampista sul taccuino della dirigenza ci sarebbero anche Massimiliano Allegri (ex Juve), Erik ten Hag (Ajax), Nuno Espirito Santo (Wolves) e Javi Gracia (Watford). Secondo quanto riportato dal Sun, il successore di Sarri però potrebbe essere a sorpresa José Mourinho, che negli ultimi giorni è stato accostato anche al Newcastle: l’ex manager del Manchester United è stato fotografato ieri a Londra (dove ha ancora una casa) durante alcuni colloqui con un importante agente commerciale. Per lo Special One si tratterebbe della terza avventura sulla panchina dei Blues con cui ha vinto tre campionati, tre Coppe di Lega inglese e una FA Cup. Il portoghese ha guidato il Chelsea nel 2004-07 e nel 2013-15: la seconda esperienza si è conclusa dopo un inizio di stagione disastroso e tante polemiche.

“SO QUELLO CHE VOGLIO” – A marzo il portoghese ha ribadito la sua volontà di ricominciare ad allenare questa estate… ma al momento niente sembra muoversi all’orizzonte per lo Special One a parte la suggestione Chelsea! Il tecnico ha parlato del suo futuro ai microfoni di beIN Sports: “Mi piacerebbe tornare in estate a giugno per guidare un nuovo club, per fare un nuovo pre-campionato. So esattamente quello che non voglio ed è per questo motivo che detto ‘no’ già a tre o quattro offerte che mi sonostate recapitate. So anche quello che voglio. Non ho un club in particolare nella testa, ma so quale tipo di lavoro desidero”. Se il Chelsea chiamerà, Mou risponderà?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy