Morata, doppietta al Forest e addio strappalacrime a Fabregas: “Non sai quanto mi mancherai…”

Morata, doppietta al Forest e addio strappalacrime a Fabregas: “Non sai quanto mi mancherai…”

Spagnoli si nasce, amici si diventa. Dopo la partita di FA Cup giocata e vinta a Stamford Bridge, l’attaccante ha dedicato un post al suo connazionale, che lascia il Chelsea dopo quattro stagioni e mezzo…

di Redazione Il Posticipo

Sarà un segreto di Pulcinella perché il suo passaggio al Monaco sembra in dirittura, ma in tempi di calciomercato un post su Instagram vale mezza ufficialità. Contro il Nottingham Forrest in FA Cup, Alvaro Morata ha ritrovato il gol, ma “ha perso”… un collega e amico! Dopo quattro stagioni e mezza, Cesc Fabregas lascia l’Inghilterra per la seconda volta in carriera (questa volta il Chelsea, nel 2011 si congedò dall’Arsenal) per volare altrove e magari chiudere la carriera in Francia, sponda Monaco. Per il centrocampista classe ’87 comunque il saluto al calcio potrebbe essere ancora lontano: intanto è arrivato quello di Morata.

“NON SAI QUANTO MANCHERAI” – Ci ha pensato Morata a dare l’ufficialità… L’attaccante, dopo la doppietta al Nottingham, ha dedicato un post piuttosto commovente al suo amico con la valigia in mano, Cesc Fabregas che, tradito dall’emozione, in partita ha sbagliato un rigore lasciandosi andare anche a qualche lacrima: “Non sai quanto mi mancherai – scrive Alvaro su Instagram -. A te e alla tua meravigliosa famiglia, ti ringraziamo molto per averci aiutato il più possibile. Grazie per tutti i momenti vissuti e buona fortuna in tutto ciò che farai!”.

MONACO PIANGE – E di fortuna ne servirà se, come riporta As, il centrocampista andrà davvero al Monaco, che sta vivendo una stagione disgraziata dopo l’esonero di Leonardo Jardim. Nemmeno la cura Thierry Henry è riuscita finora a sortire gli effetti sperati: il club del Principato, uscito dalla Champions League malamente, occupa la penultima posizione nella classifica della Ligue 1 e ha 4 punti di ritardo sulla zona salvezza. Ne servirà di esperienza per tirarsi fuori da questa brutta situazione: uno come Fabregas servirà… come il pane!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy