Milan, pochi ma buoni?

Milan, pochi ma buoni?

La rifondazione del Milan passa anche attraverso alcuni punti fermi: i veri dubbi restano lì davanti ma difesa e centrocampo restano garanzie.

di Redazione Il Posticipo

BIGLIA

598b13b72ee40f1378000001-630x415

Un inizio difficile, subito un infortunio. Poi un altro. Stagione costellata di difficoltà. Anche lui, con Montella, ha avuto più di qualche problema nel ritrovare la forma e la sistemazione ideale. Prima dell’ennesimo infortunio, Biglia aveva preso il Milan per mano. L’anno prossimo deve essere quello del riscatto definitivo. L’argentino vuole tornare leader e il faro indiscusso del centrocampo di Gattuso. Un nuovo intoccabile.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy