Messico e escort, versioni contrastanti: Chicharito spiega, Herrera…chiede scusa a sua moglie

Messico e escort, versioni contrastanti: Chicharito spiega, Herrera…chiede scusa a sua moglie

Cosa sia successo in quella festa e chi fosse effettivamente coinvolto, forse non lo sapremo mai. Soprattutto quando alcuni dei protagonisti continuano a regalare versioni abbastanza discordanti su come è stata trascorsa l’ormai celebre giornata…

di Redazione Il Posticipo

Lo scandalo escort continua ad accompagnare la nazionale del Messico anche a due giorni dall’inizio del mondiale. Cosa sia successo in quella benedetta (o maledetta, dipende dai punti di vista) festa e chi fosse effettivamente coinvolto, forse non lo sapremo mai. Soprattutto se alcuni dei protagonisti continuano a regalare versioni abbastanza discordanti su come è stata trascorsa l’ormai celebre giornata libera data dal CT Osorio dopo la partita con la Scozia. Da una parte c’è chi getta acqua sul fuoco, cercando di fare chiarezza sull’evento che ha scandalizzato il Messico. E chi, invece, si limita a chiedere scusa alla famiglia per l’accaduto. Qual è la campana giusta?

HERNANDEZ – Meglio cominciare con la versione conciliante. Quella di Chicharito Hernandez, che tra gli otto nomi citati dalla rivista TV Notas non c’è, ma da campione affermato cerca di dare una spiegazione attraverso una diretta sul suo profilo Facebook ufficiale. Sì, la festa c’è stata ma no, non c’erano escort. Questa la storia raccontata dal punto di vista dell’attaccante del West Ham, che si è inserito di prepotenza nella vicenda. “Era la festa per il mio compleanno, che è il primo giugno. Eravamo liberi sia quella notte che il giorno dopo ed è stata organizzata questa festa per me, così ho invitato tutti i giocatori a venire. Non c’era solo Jesus Corona perché aveva un problema personale. Abbiamo mangiato tutti insieme, poi sono arrivate molte persone e ogni giocatore se n’è andato nel momento in cui ha voluto. Ma non ci sono mai state escort“.

HERRERA – Bene, ottimo, ma chi lo spiega alle famiglie dei calciatori che FORSE è andata come dice Hernandez? Alcune compagne dei coinvolti non l’hanno presa particolarmente bene quando lo scandalo è esploso. Soprattutto la moglie di Hector Herrera, che è andata su tutte le furie e che ha costretto suo marito a lasciare il ritiro per ricomporre la frattura familiare. Una storia che ha colpito anche il popolo messicano, che è sceso in piazza compatto in una manifestazione per convincere la signora a perdonare l’incauto centrocampista del Porto. Un qualcosa che però forse non è bastato. E quindi, per la prima volta dopo questa storia, Hector Herrera è tornato sui social network. Lo ha fatto attraverso una story su Instagram, in cui ha pubblicato un collage di foto della nazionale messicana e della sua famiglia, con l’hashgtag ufficiale della spedizione del Messico in Russia: #NadaNosDetiene, non ci fermerà nulla. Con tanto di tag per sua moglie, emoticon familiare e due mani giunte. Che se non sono una preghiera (ulteriore) ufficiale di perdono, poco ci manca.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy