Messi: cucchiaio, doppietta… e complimenti a Ronaldo! “È stato impressionante. Pensavo che l’Atletico….”

Messi: cucchiaio, doppietta… e complimenti a Ronaldo! “È stato impressionante. Pensavo che l’Atletico….”

La Pulce stende il Lione e vola ai quarti di finale, dove c’è anche la Juventus del suo eterno rivale CR7. Nel post-partita del Camp Nou l’argentino ha elogiato la prestazione del portoghese autore di una storica tripletta con l’Atletico Madrid.

di Redazione Il Posticipo

Un giorno si guarderanno indietro e ringrazieranno il fatto di essere stati rivali per una decina di anni sul palcoscenico del calcio mondiale. Come sarebbe stata la carriera di ciascuno di loro senza la sfida a distanza con l’altro? Forse meno scintillante. Quando uno chiama, il rivale è costretto a rispondere: è successo anche ieri, quando Lionel Messi ha rifilato una doppietta per mandare un messaggio a Cristiano Ronaldo, che ha steso l’Atletico con la sua tripletta. Al Mondiale nessuno dei due ha avuto fortuna, ma la Champions continua ad essere casa loro… sognando magari una sfida incrociata!

COMPLIMENTI – Ancora una volta la Pulce è stata decisiva per la sua squadra in Champions League: con un cucchiaio strepitoso ha aperto le marcature col Lione su rigore e, quando i francesi sembravano in grado di poter impensierire il Barça in chiave qualificazione (dopo lo 0-0 dell’andata), l’argentino ha segnato il gol del 3-1 che ha virtualmente chiuso i conti. Al fischio finale però il primo pensiero di Messi è andato a Cristiano Ronaldo come riportato dal Mundo Deportivo: “Quello che hanno fatto Ronaldo e la Juventus è stato impressionante, una grande sorpresa. I bianconeri sono passati, sono molto forti e Cristiano ha vissuto una notte magica con una tripletta”. La Pulce però ha criticato la grande delusione degli ottavi di ritorno: la squadra di Simeone. “Pensavo che l’Atletico sarebbe stato più forte”.

VERSO I QUARTI – Cancellata Madrid, il Barcellona è l’unica squadra spagnola rimasta nella competizione. Chi affrontare ai quarti di finale? Messi non si è sbilanciato in vista del sorteggio di venerdì: “Ci sono club molto buone. Manchester City, Juventus, Ajax, una grande squadra di ragazzi molto giovani che non hanno paura di niente. Poi c’è anche il Liverpool, che ha dimostrato di avere un grande carattere”. Insomma, il futuro è tutto da descrivere. Nessun tifoso di Barça e Juventus lo spera, ma gli amanti di questo sport sotto sotto tifano per una sfida tra i due extraterrestri in questa edizione, magari in finale. Così finalmente il campo potrebbe dire una volta per tutte chi è il migliore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy