Marcos Alonso, che stoccata a Sarri: “È diverso prendere ordini da chi non è mai stato calciatore…”

Marcos Alonso, che stoccata a Sarri: “È diverso prendere ordini da chi non è mai stato calciatore…”

Al suo primo anno al Chelsea, Sarri è riuscito a raggiungere traguardi importanti. La parte più difficile, è stata convincere tutti i calciatori in rosa a seguirlo. Uno su tutti: Marcos Alonso.

di Redazione Il Posticipo

Dura la vita dell’allenatore. Il primo colpevole se le cose vanno male, uno dei tanti meritevoli quando si raggiungono grandi traguardi, con i calciatori inevitabilmente sotto la luce dei riflettori. La prima regola per ogni tecnico, quando si allena una squadra, è quella di conquistare ogni giocatore in rosa, portarlo dalla propria parte e convincerlo a sposare la propria idea di gioco. Per Sarri, al suo primo anno al Chelsea, non è stato semplice ottenere il rispetto di tutta la squadra. E qualcuno spiega il perchè.

ALONSO – Protagonista della vicenda, Marcos Alonso, terzino del Chelsea. Secondo quando riporta il Sun, infatti, lo spagnolo avrebbe trovato più di una difficoltà ad accettare gli ordini di Sarri. Il motivo? Il suo mancato passato da calciatore. “Sarri non è stato un calciatore, quindi ha imparato tanto anche lui in questo anno. Prendere ordini da un allenatore che non è stato un giocatore è differente, ma alla fine dei conti bisogna essere professionali ed accettare qualsiasi cosa ci chieda di fare”.

FINALE – Dichiarazioni non certo leggere, per un allenatore che, al suo primo anno in Inghilterra, ha comunque ottenuto un terzo posto, una finale di Carabao Cup (persa) ed una finale di Europa League ancora da giocare. Alonso, aggiusta la mira poi con altre dichiarazioni, più dirette a giustificare le difficoltà incontrate dal tecnico in stagione: “Non è mai semplice arrivare in un nuovo paese con un altro tipo di campionato, un nuovo calcio, una nuova cultura. Il capo sta ancora imparando”. Chissà cosa penserà adesso Sarri. Dovesse alzare al cielo l’Europa League, sicuramente, in pochi si ricorderanno della sua mancanza di esperienza come calciatore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy